La Nuova Provincia > Attualità > A settembre le iscrizioni Utea, ecco il programma
Attualità Asti -

A settembre le iscrizioni Utea, ecco il programma

L’UTEA, università delle tre età di Asti, dà il via ad un nuovo anno accademico. Dal 1 al 14 settembre in Sala Tovo si aprono le iscrizioni dal lunedì al venerdì

L’UTEA, università delle tre età di Asti, dà il via ad un nuovo anno accademico. Dal 1 al 14 settembre in Sala Tovo si aprono le iscrizioni dal lunedì al venerdì con i seguenti orari:dalle 9 alle 14,30 e nel pomeriggio dalle 14,30 alle 17,30. Dal 15 settembre al 7 ottobre ci si può registrare nella sede Utea nei medesimi giorni dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17.

Il programma messo a punto prevede i seguenti laboratori: bricolart livelli 1 e 2, bricofleur, burraco, cucina pratica, decorazione su ceramica, disegno e acquerello, informatica base, intermedio e avanzato, modellistica e confezione, pittura, pittura ritratto, scacchi base e intermedio, teatro base e avanzato e tecniche pittoriche. Sarà attribuita la qualifica di collaboratore ad uno o più iscritti per ogni laboratorio in base ad eventuale richiesta volontaria o alla proposta degli altri soci.

Iscrizione e qualifica come socio sono possibili con un’età minima di 25 anni compiuti invece titolo di studio,condizione sociale, nazionalità, convinzione religiosa o politica non sono criteri presi in considerazione. Per l’aggiornamento culturale si propongono corsi di varie lingue al fine di favorire la socializzazione, includendo differenti iniziative idonee a creare nuovi incontri. A tal proposito la facoltà si propone di organizzare oltre a corsi e laboratori, conferenze, tavole rotonde, concerti, cerimonie, gite e viaggi culturali.

L’area linguistica prevede quindi: civilisation francaise, conversazione inglese, cultura tedesca, el mundo espanol, il mondo della Russia, lingua francese livelli 1 e 2, lingua inglese “A” livelli 1, 2 base, 2 avanzato, 3 e “B” livelli 1, 2, 3 base e 3 avanzato, lingua spagnola livelli 1,2,3 e lingua tedesca livelli 1 e 2.

Tali corsi, come si sottolinea, non sono a fine di lucro, per cui al termine di essi non si riceveranno né titoli né diplomi. L’università non vuole infatti incoraggiare il saper produrre, ma il “saper essere”.

Inoltre sarà possibile frequentare corsi di attività motoria e psico-motoria quali: acquagym “A”, “B” e “C”, attività motoria “A”, “B” e “C”, ginnastica dolce “A” e “B”, nordic walking, nuoto “A”, “B” e “C”, pilates “A” e “B”, qi gong, taiji quan e yoga “A” e “B”.

Per prendere parte alle attività indicate è obbligatorio essere muniti di certificato di idoneità alla pratica di attività sportiva di tipo non agonistico. L’UTEA si propone come polo culturale e sociale in cui si favoriscono l’apertura e l’interculturalità, confermata della diversità dei progetti proposti.

Articolo precedente
Articolo precedente