La Nuova Provincia > Attualità > Al Congresso di Forza Italia Gabusi “acclamato” coordinatore provinciale
Attualità Asti -

Al Congresso di Forza Italia Gabusi “acclamato” coordinatore provinciale

L'incarico gli è stato affidato durante il Congresso provinciale che si è svolto sabato in Municipio - Obiettivo: dare più spazio ai giovani

Asti: Marco Gabusi coordinatore provinciale

Marco Gabusi è il nuovo coordinatore provinciale di Forza Italia. Sindaco uscente di Canelli e presidente della Provincia, è stato nominato durante il congresso provinciale che si è svolto sabato mattina ad Asti. Il neo coordinatore, anche candidato al Consiglio regionale, subentra ad Ercole Zuccaro che ha ricoperto questo ruolo negli ultimi anni.

«Forza Italia – commenta – ha promosso questa iniziativa congressuale dal basso dopo la compagna di tesseramento che si è conclusa a gennaio e dove, per quanto riguarda Asti, abbiamo avuto un’ampia adesione». Gabusi, che ha una lunga esperienza come sindaco di Canelli (2 mandati) e che lascerà la Provincia dopo le elezioni del 26 maggio, non potendo più ricoprire il ruolo, ha già deciso di voler imprimere un’azione di coinvolgimento dei giovani desiderosi di partecipare alle varie attività del partito. «Oggi Forza Italia, ad Asti, rappresenta circa il 5% degli elettori – continua il neo coordinatore – anche perché sono sorte liste civiche di centrodestra che hanno trovato consensi nel nostro elettorato; sommando i loro elettori ai nostri il centrodestra arriva a circa il 30%».

Il ricambio generazionale

Ancora una volta, il ricambio generazionale diventa prioritario per dare un futuro solido al partito, ma anche un contributo in termini di idee. Che nell’Astigiano i giovani azzurri si siano allontanati dal sodalizio è noto, spesso delusi per non aver avuto spazi, più che ruoli, ma Gabusi intende dare una svolta anche su questo: «Nel direttivo ci sono già diversi giovani e io stesso dovrò fare una decina di nomine con l’obiettivo di inserire anche molte donne – continua – Ma, sia chiaro, non sono nomine “da campagna elettorale” perché guardiamo al di là del voto e sulla lunga distanza».

Al Congresso di sabato, al quale hanno partecipato anche l’eurodeputato Alberto Cirio (candidato del centrodestra per la presidenza della Regione), il senatore Massimo Berutti, il sindaco Maurizio Rasero e il coordinatore regionale Paolo Zangrillo, è stato scelto anche il secondo candidato astigiano che sarà inserito nel proporzionale. Si tratta della consigliera comunale Francesca Varca. Tra i punti trattati da Gabusi, durante il suo discorso, la necessità di «ridare voce in Regione al territorio astigiano nell’ottica di una maggiore uguaglianza rispetto agli altri territori: non solo – aggiunge il coordinatore – sosteniamo opere come il collegamento Sud/Ovest, ma anche pari treni di domenica come nelle altre province, pari ambulanze in servizio e pari dignità rispetto alle scelte strategiche che si andranno a fare».

r.santagati@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente