La Nuova Provincia > Attualità > Applaudito il concerto di Capodanno dell’orchestra Sinfonica di Asti
Attualità Asti Canelli e sud Nizza Monferrato -

Applaudito il concerto di Capodanno dell’orchestra Sinfonica di Asti

L’undicesima edizione si è svolta martedì alle 17,30 nel magnifico scenario che solo teatro Alfieri può offrire, opportunamente decorato per l’occasione con sobri addobbi floreali

Applausi all’Alfieri per il concerto di Capodanno

Al teatro Alfieri, come tradizionalmente avviene, a inizio del nuovo anno viene realizzato il concerto di Capodanno.
L’undicesima edizione si è svolta martedì alle 17,30 nel magnifico scenario che solo teatro Alfieri può offrire, opportunamente decorato per l’occasione con sobri addobbi floreali.
Il pubblico era principalmente costituito da adulti, visibilmente entusiasti di partecipare all’evento che ha dato inizio alla nuova stagione teatrale.

Platea piena di pubblico

Amanti della musica classica e curiosi hanno riempito la platea del teatro per assistere al concerto, molti erano degli habitué di questo evento, mentre altri lo avevano seguito per la prima volta. All’evento erano presenti il Sindaco, Maurizio Rasero e l’Assessore alla cultura Mariangela Cotto che si sono goduti lo spettacolo per tutta la durata dell’evento.
L’Orchestra Sinfonica di Asti riempiva l’intero palcoscenico, sul quale ha realizzato numerosi brani famosi e tradizionali.

Il programma eseguito

L’orchestra ha sapientemente eseguito brani come: “Walzer dell’Imperatore”, “Sul bel Danubio blu”, “Tik-Tak Polka”, “Vita d’Artista”, “Sangue Viennese”, “Voci di Primavera” e molti altri pezzi realizzati con la massima attenzione e precisione.
Ogni brano si integrava perfettamente con il precedente e allo stesso tempo si differenziava dall’esecuzione degli altri, creando un’atmosfera armonica e magica, ma mai scontata.

Brindisi finale

Al termine di ogni brano il pubblico applaudiva entusiasta denotando il suo apprezzamento per l’esecuzione dei musicisti, che non hanno deluso le grandi aspettative.
Al termine del concerto nella hall del teatro è stato effettuato il tradizionale brindisi per celebrare il concerto appena terminato e un 2019 ricco di sorprese e spettacoli per il Teatro Alfieri.

f.duretto@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente