La Nuova Provincia > Attualità > Asti, lunedì il Consiglio sui campi nomadi
Attualità Asti -

Asti, lunedì il Consiglio sui campi nomadi

Inizierà alle 20 e sono previsti numerosi interventi esterni per analizzare tutte le problematiche e le criticità relative alla presenza dei nomadi in città

Si avvicina il giorno del Consiglio comunale aperto sulla situazione dei campi nomadi di Asti e le varie fazioni politiche si preparano per intervenire su uno dei temi che sarà tra i cavalli di battaglia, in entrambi gli schieramenti, dell’imminente campagna elettorale. La seduta straordinaria sui nomadi si svolgerà lunedì, alle 20. Non è la prima volta che i “campi nomadi” finiscono all’ordine del giorno del Consiglio comunale. Tante sono state le interpellanze sul tema presentate dai consiglieri di minoranza, ma mai si era dedicato un intero Consiglio per sviscerare nella sua complessità la questione dei nomadi alla luce del Regolamento comunale, delle recenti raccolte firme mosse da associazioni di cittadini, dei roghi nei pressi di via Guerra, denunciati più e più volte, eppure mai risolti una volta per tutte.

Fratelli d’Italia ha addirittura lanciato un’offensiva politica e, per bocca del consigliere comunale Marcello Coppo, annunciato l’intenzione di chiudere i campi nomadi se dovesse salire al governo della città. Anche Forza Italia e il Movimento 5 Stelle, insieme all’Associazione “Dalla parte degli Astigiani”, hanno chiesto agli enti preposti di intervenire sui campi per garantire il rispetto della regole, la legalità, mantenendo alta la prevenzione sugli incendi dei rifiuti, anche potenzialmente tossici.

Continua la lettura sul giornale in edicola, o acquista la tua copia digitale

Riccardo Santagati

Articolo precedente
Articolo precedente