La Nuova Provincia > Attualità > Baldichieri: un video di Jovanotti per l’inaugurazione della nuova scuola dell’infanzia
Attualità Villafranca - Villanova -

Baldichieri: un video di Jovanotti per l’inaugurazione della nuova scuola dell’infanzia

Taglio del nastro bagnato e i video auguri di Jovanotti per la nuova scuola dell’infanzia di Baldichieri “L’ombelico del mondo” inaugurata ieri pomeriggio, giovedì, in via alle scuole

Taglio del nastro con video di Jovanotti per la scuola di Baldichieri

Taglio del nastro bagnato e i video auguri di Jovanotti per la nuova scuola dell’infanzia di Baldichieri “L’ombelico del mondo” inaugurata ieri pomeriggio, giovedì, in via alle scuole. «Abbiamo pensato a lungo al nome per la nuova scuola – spiega il sindaco Gianluca Forno – e “L’ombelico del mondo” ci è sembrato il più adatto, per sottolineare la centralità dei più piccoli, il vero futuro della nostra comunità; la multiculturalità e l’integrazione del nostro piccolo comune, che conta il 21,5% di stranieri, un record a livello nazionale, e poi l’ombelico è simbolo della nascita e della nuova vita.

Abbiamo inaugurato la nostra nuova Scuola dell’Infanzia! Un grazie di cuore a tutti ed un pensiero particolare ad un padrino davvero speciale:GRAZIE LORENZO! Nel condividere la tua dedica, ti rinnovo l’invito a venirci a trovare! Buon anno scolastico ai veri protagonisti: i bambini della Scuola Statale dell’Infanzia di Baldichieri d’Asti “L’Ombelico del Mondo”!

Publiée par Gianluca Forno sur Jeudi 6 septembre 2018

Un’amica baldichierese è amica di Jovanotti

Sempre in quei giorni – ricorda Forno – scopro che una nostra amica baldichierese, da anni trasferitasi a bologna, è amica di Lorenzo Cherubini, papà della canzone tormentone del 1995: un segno che il nome della scuola non poteva che essere “L’ombelico del mondo”. Abbiamo invitato Jovanotti a farci visita, ma era forse pretendere troppo, siamo comunque felici che nonostante gli impegni abbia partecipato all’inaugurazione con un video messaggio di buon anno scolastico ai bambini e alle insegnanti».

Stimolare la creatività dei bambini

La nuova scuola dell’infanzia, moderna, colorata e funzionale, è stata pensata da Parc Studio di Asti per stimolare l’espressività e la creatività dei più piccoli e realizzata grazie a un contributo regionale di 500 mila euro a cui si sono sommati 324 mila euro di mutuo e avanzi comunali per un totale di 881 mila euro a cui si andranno a sommare ancora 20 mila euro per completare l’area esterna e altri piccoli interventi.

Addio al vecchio asilo

Da lunedì i piccoli lasceranno definitivamente il vecchio asilo infantile di proprietà dell’ente morale don Felice Borgnino per trasferirsi nelle nuove aule organizzate per ospitare 82 alunni suddivisi in tre sezioni, una in più rispetto agli scorsi anni scolastici. Presenti all’inaugurazione gli assessori regionali Pentenero e Ferrero, il direttore Anci Orlando, il vicepresidente della Provincia di Asti Lanfranco, il direttore scolastico, Don Luca e i sindaci e i consiglieri del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente