La Nuova Provincia > Attualità > Buran arriva ad Asti e mette alla prova il Piano Neve
Attualità Asti Costigliole - San Damiano Nizza Monferrato -

Buran arriva ad Asti e mette alla prova il Piano Neve

Con l'arrivo di Buran il Piano Neve del sindaco Rasero è stato messo alla prova

Buran arriva ad Asti e mette alla prova il piano neve

Per l’amministrazione comunale quella di domenica, con il passaggio di Buran, è stata la prima prova del Piano Neve.
I mezzi comunali hanno iniziato a mettersi in moto domenica pomeriggio, intorno alle 17.  La pulizia e la messa in sicurezza della strada è avvenuta sia sui tratti urbani che su quelli extraurbani e il sindaco assieme ad alcuni assessori si sono impegnati in prima persona per verificare le condizioni delle strade, segnalando anche tratti, a loro dire, bisognosi di essere ulteriormente ripuliti. Coloro che abitano nelle frazioni hanno riscontrato però qualche disagio in più nel rientro a casa la sera. Al contrario di altri comuni della provincia, ad Asti, le scuole sono rimaste aperte anche perché ci si è preoccupati di spargere il sale davanti all’ingresso di ogni scuola. Non solo, il sale è stato sparso davanti ai siti più importanti, negli attraversamenti pedonali e su alcuni marciapiedi totalmente ghiacciati.

Interventi a Montemarzo e Vaglierano

Vi è stata la necessità, in due situazioni a Montemarzo e a Vaglierano, di uscire con la lama per pulire un tratto di strada in salita estremamente difficoltoso. Si è stimato che questa prima uscita per emergenza neve sia costata al comune all’incirca 40.000 euro.

Numerosi gli incidenti

Nonostante gli interventi comunali e provinciali per la messa a sicurezza delle strade, sono stati numerosi gli incidenti che hanno visto come protagonisti pedoni che camminando nelle vie della città sono scivolati sopra una lastra di ghiaccio. Parecchi anche i casi di furgoni bloccati sulle salite o di macchine finite nei fossati a causa della strada ghiacciata. Le difficoltà maggiori si sono registrate sulle strade provinciali tra Motta e Costigliole, lungo la strada che porta verso Baldichieri e Villafranca e in alcune arterie dalle parti di Montafia e Buttigliera.

Maltempo in tutta la provincia

Il maltempo non ha colpito solo Asti, ma tutta la provincia, mettendo in moto anche la macchina provinciale, concentrata così a spalare la neve e a spargere sabbia e sala già da sabato in Valle Bormida. Mentre per gli altri centri della provincia i lavori sono iniziati nella giornata di domenica pomeriggio, impiegando tutti i mezzi a disposizione. Secondo quanto affermato dal presidente della Provincia Marco Gabusi, nonostante la cosapevolezza di dover spargere il sale anticipatamente, sapendo che dopo una certa temperatura cessa di fare il proprio dovere, la viabilità è risultata sufficiente e, per il momento, sembra che anche per la circolazione dei mezzi pubblici non ci siano stati grandi disagi. In ogni caso i mezzi provinciali ieri erano ancora al lavoro, approfittando della giornata di sole per pulire e mettere in sicurezza le strade prima della sera quando le temperature scenderanno ben al di sotto dello zero.
a.v.

f.duretto@lanuovaprovincia.it

Un Commento

  • Franca Viarengo ha detto:

    Quanto costa movimentare una ruspa per poche ore?
    20.000 euro per intervento sinceramente mi sembrano eccessivi, poi ci lamentiamo dei conti pubblici in rosso…
    Nessuno si prende la briga di verificare la spesa effettiva? la Guardia di Finanza, ad esempio.
    Franca 60

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente