La Nuova Provincia > Attualità > Case ostaggio delle auto troppo veloci
Attualità Moncalvo e Nord -

Case ostaggio delle auto troppo veloci

Molti degli abitanti della frazione Zolfo di Montafia rischiano di essere investiti, a piedi o sulle loro auto mentre escono dai cancelli

Lo ha salvato la prontezza di riflessi e quell’alta vigilanza che ci mette ogni volta che deve mettere il naso fuori dal cancello di casa. Altrimenti si sarebbe contato un incidente stradale in più con un pedone investito.

Ma non è la prima volta che lui, la sua famiglia e molti degli abitanti della frazione Zolfo di Montafia rischiano di essere investiti, a piedi o sulle loro auto mentre escono dai cancelli e questa volta la rabbia è sfociata in una raccolta di firme per chiedere con fermezza alla Provincia di installare un autovelox nel tratto “incriminato”.

Lui è un vigile urbano in pensione, che da 5 anni vive nella frazione montafiese, in una delle tante case che costeggiano la provinciale che, dall’incrocio per il centro paese, porta a Villanova Stazione. Una strada che taglia in due la frazione sulla quale si affacciano moltissime abitazioni, qualche esercizio commerciale e due locali pubblici.

Continua la lettura sul giornale in edicola, o acquista la tua copia digitale

Daniela Peira

Articolo precedente
Articolo precedente