La Nuova Provincia > Attualità > Castagnole Lanze, in 90 in visita a Valledolmo per la firma del gemellaggio
Attualità Costigliole - San Damiano -

Castagnole Lanze, in 90 in visita a Valledolmo per la firma del gemellaggio

Dal 16 al 20 marzo un ricco programma di visite e iniziative allestito dall'amministrazione comunale valledolmese per festeggiare il gemellaggio

A Valledolmo per la firma del gemellaggio

Tutto pronto per la firma ufficiale del gemellaggio tra Castagnole Lanze e Valledolmo, Comune di 3.700 abitanti in provincia di Palermo. La prima firma del patto di amicizia tra i due paesi sarà posta a Valledolmo fra una settimana e, per l’occasione, oltre 90 castagnolesi saranno ospiti dei “gemelli” siciliani. Il sindaco di Castagnole Carlo Mancuso, con l’amministrazione comunale e il comitato gemellaggi ha allestito la trasferta e l’iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo dai valledolmesi. «La comunità di Castagnole Lanze negli anni ‘50 ha iniziato ad ospitare i primi flussi migratori di valledolmesi che oggi rappresentano un’importante presenza nella cittadina piemontese. Dal 16 al 20 marzo Valledolmo ospiterà circa 90 persone della neo gemellata comunità di Castagnole. In programma tre giorni di festa, incontri, spettacoli e gioia: tutta la cittadinanza è invitata a partecipare», ha scritto l’amministrazione valledolmese sulla pagina Facebook del Comune.

Un intenso programma di festa

«Uno sforzo organizzativo notevole per poterci accogliere così in tanti da parte dell’amministrazione guidata dal sindaco Angelo Conti – sottolinea il sindaco Mancuso, di origini valledolmesi – C’è molta attesa per il viaggio a Valledolmo e contraccambieremo la loro ospitalità in primavera e in estate». Il programma allestito dall’amministrazione comunale valledolmese è ricco di appuntamenti, a partire dalle cena di benvenuto della serata di sabato, a cui seguirà la presentazione di uno spettacolo teatrale. Nel soggiorno a Valledolmo la visita guidata al centro storico, chiese e oratorio, a cura degli studenti del Liceo classico “M. Picone”, e alle aziende produttive e artigianali della zona. Domenica la cerimonia ufficiale del gemellaggio; nella giornata di martedì la tradizionale festa di San Giuseppe.

(Nella foto una precedente visita del sindaco Carlo Mancuso e dell’assessore Elisabetta Stella a Valledolmo)

marta.martiner@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente