La Nuova Provincia > Attualità > Cinque chili di tartufi alla Fiera di Moncalvo
Attualità Asti Canelli e sud Moncalvo e Nord Nizza Monferrato -

Cinque chili di tartufi alla Fiera di Moncalvo

Domenica scorsa la cittadina aleramica è diventata capitale nazionale del tartufo, con oltre cinque chilogrammi della preziosa pepita portati in concorso

Moncalvo: alla Fiera presenti oltre cinque chili di tartufi

Moncalvo ha portato in vetrina il più ricercato e prelibato prodotto della propria terra. Domenica scorsa la cittadina aleramica è diventata capitale nazionale del tartufo, con oltre cinque chilogrammi della preziosa pepita portati in concorso. Il cuore della manifestazione, che quest’anno festeggia la 64esima edizione, sono state le centrali piazze Carlo Alberto e Garibaldi.

Domenica aperto il sipario

Il sipario sui tartufi si è levato domenica, alle ore 9, quando è stata inaugurata la grande area espositiva, composta da oltre 160 stand. Spazi per la vendita delle eccellenze enogastronomiche del nostro territorio e spazi riservati agli artigiani e agli hobbisti, creatori del proprio ingegno. Dalle 9.15 sino alle 11.30 sono stati tanti gli espositori che hanno portato i loro diamanti grigi alla mostra concorso per essere giudicati dall’apposita commissione in dimensione, peso, profumo e struttura. Il momento più atteso alle 12.30 quando, alla presenza di ospiti e autorità, è stato assegnato il “Tartufo d’Oro”, artistica fusione, che ha premiato il più bel solitario delle due categorie in concorso trifulao e commercianti.

Il “Tartufo d’Oro” a Franco Robaldo

Quest’anno il prestigioso riconoscimento è andato a Franco Robaldo con un tartufo dal peso di 620 grammi. A seguire Dario Pastrone e La Casa del Porcino. Nella categoria “esemplari in gruppo”, proposti da commercianti, il miglior piatto, dall’invidiabile peso di 1140 grammi, è stato presentato da Euro Funghi. Alla seconda e terza posizione rispettivamente Giada Tartufi e Inaudi. Infine, tra i cercatori (trifulao), che hanno portato il prestigioso tubero in gruppi, ha trionfato Toni Dalla Francesca seguito da Massimo Catalani e Salvatore Lo Manto. A detta degli esperti, quest’anno le odorose pepite erano di buonissima qualità: sani, profumati e dal tipico colore e struttura monferrina. Migliaia di persone, che domenica hanno raggiunto Moncalvo per la Fiera, hanno potuto degustare il tartufo direttamente in loco grazie allo stand della proloco oppure presso la sede dell’associazione turistica e degli Alpini che hanno segnato il tutto esaurito.

Prossima domenica lo “Zappino d’Argento”

Grande novità dell’edizione 2018 è stata l’anteprima, che si è svolta sabato, dalle ore 8 alle 18, con circa una ventina di stand di tartufi e prodotti tipici enogastronomici. Appuntamento ora alla settimana prossima, 27 e 28 ottobre, con l’assegnazione dello “Zappino d’Argento”.

f.duretto@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente