La Nuova Provincia > Attualità > Confesercenti Asti: è morto Gioacchino Falcone
Attualità Asti -

Confesercenti Asti: è morto Gioacchino Falcone

Il direttore di Confesercenti è morto un’ora fa per una malattia incurabile che gli era stata diagnosticata un mese e mezzo fa. Aveva 59 anni. L’annuncio è stato dato dal suo amico e collega Mauro Ardissone

Un gravissimo lutto ha colpito un’ora fa la Confesercenti di Asti. E’ deceduto il direttore Gioacchino Falcone, 59 anni.

Falcone, titolare del negozio “Prima Visione” di Asti, è deceduto per una malattia incurabile che gli era stata diagnosticata un mese e mezzo fa.

Un nome molto conosciuto e apprezzato quello di Falcone, sia sul lavoro, che per le diverse battaglie condotte dalla parte dei commercianti alluvionati di via Brofferio dopo la calamità del 1994.

Ha ricoperto il ruolo di direttore della Confesercenti astigiana dal 2003 e, fino a quando la malattia non gli ha impedito di lavorare, è stato un vivace organizzatore dei più grandi e importanti eventi ospitati in città, a cominciare dal Mercato delle Regioni, ma anche della notte Rosa, AtChocolat, della Fiera di Primavera e d’Autunno.

Persona sempre con la battuta pronta, lavoratore instancabile, è stato uno dei personaggi più intraprendenti che Asti abbia visto nella recente storia passata, pronto a mettersi in gioco e a promuovere il territorio nella sua interezza.

A dare per primo la notizia del suo decesso, con un post su Facebook, è stato l’amico e collega Mauro Ardissone, presidente di Confesercenti.

Falcone lascia la moglie Patrizia e due figli, di 23 e 28 anni. Ancora da stabilire la data dei funerali.

Riccardo Santagati

Articolo precedente
Articolo precedente