La Nuova Provincia > Attualità > Disabili: ad Asti uno sportello li aiuterà a fare sport
Attualità Asti -

Disabili: ad Asti uno sportello li aiuterà a fare sport

E’ stato inaugurato nei giorni scorsi nella sede dell’Inail, in via Goito

Uno sportello informativo per avvicinare alla pratica sportiva – fonte di benessere e strumento di reinserimento sociale – persone con disabilità da lavoro.

E’ quello inaugurato giovedì, nella sede dell’Inail, in via Goito. Sì, perché si tratta di una iniziativa che ha visto la collaborazione di Inail (Istituto nazionale assicurazione infortuni sul lavoro) e Cip (Comitato italiano paralimpico) a seguito della firma del protocollo provinciale di collaborazione che segue quello regionale firmato lo scorso marzo.

Lo sportello sarà attivato il primo e ultimo giovedì di ogni mese dalle 10 alle 12 nella sede Inail di via Goito. Lì un referente territoriale del Cip si occuperà, insieme all’equipe multidisciplinare dell’Inail (formata dall’assistente sociale, dal dirigente medico e dalle responsabile dell’area lavoratori), di individuare percorsi ad hoc, di orientamento ed avviamento a discipline sportive, sia amatoriali sia agonistiche. Il tutto fornendo anche adattamenti e dispositivi tecnici, nonché ausili specifici che possano consentire alla persona di praticare, in base alla propria disabilità, lo sport prescelto.

La cerimonia di inaugurazione è stata preceduta da una mattinata di approfondimento sul tema nella sede del Polo universitario astigiano. Condotta dal responsabile della sede astigiana dell’Inail, Giuseppe Costantino, la mattinata ha visto numerosi interventi da parte dei vertici regionali e provinciali di Inail e Cip, oltre che di diverse autorità cittadine e di due testimonial dello sport paralimpico: Roberto La Barbera e Marco Boffa.

Elisa Ferrando

Articolo precedente
Articolo precedente