La Nuova Provincia > Attualità > Don Bosco: dopo 11 anni lascia don Gualdoni
Attualità Asti -

Don Bosco: dopo 11 anni lascia don Gualdoni

Il parroco prenderà servizio a Casale Monferrato e sarà sostituito da don Carlo Piccottino, attualmente responsabile a Torino – barriera di Milano – della parrocchia della Risurrezione di Nostro Signore

Cambia il responsabile della parrocchia San Giovanni Bosco. Dopo undici anni di permanenza, l’attuale parroco, don Roberto Gualdoni, lascerà Asti per raggiungere la parrocchia “Sacro Cuore” di Casale Monferrato.

Al suo posto è stato nominato don Carlo Piccottino, attualmente responsabile a Torino – barriera di Milano – della parrocchia della Risurrezione di Nostro Signore.

Don Piccottino, originario di Verolengo, oltre all’esperienza oratoriana a Torino Sant’Agostino (Istituto Richelmy), ha ricoperto l’incarico di responsabile di parocchia a Torino – Monterosa, Venaria – Altessano, Vercelli.

Sono quindi in programma due appuntamenti legati a questo avvicendamento. Domenica 4 settembre, alle 10, si terrà la messa presieduta da don Roberto Gualdoni, cui seguirà un rinfresco di saluto presso la pizzeria “Da Sergio” (don Gualdoni saluterà comunque i parrocchiani anche in occasione delle altre messe della giornata). Domenica 11 settembre, alle 10, il vescovo Francesco Ravinale insedierà “ufficialmente” don Carlo Piccottino, con la presenza del Vicario dell’Ispettoria salesiana del piemonte, don Sabino Frigato. Saranno presenti anche alcune autorità cittadine e collaboratori delle diverse attività parrocchiali ed oratoriane.

Anche in questo caso seguirà un rinfresco, stavolta di benvenuto, che sarà organizzato in oratorio.

Elisa Ferrando

Articolo precedente
Articolo precedente