La Nuova Provincia > Attualità > Figuranti del Borgo Viatosto ad Oristano in occasione della “Sartiglia”
Attualità, Palio -

Figuranti del Borgo Viatosto ad Oristano in occasione della “Sartiglia”

Una rappresentanza degli Sbandieratori, dei Musici e del Corteo Storico del Comitato Palio guidato dal Rettore Giovanni Binello ha sfilato per le vie della bella cittadina sarda

Gemellaggio con i Tamburini e i Trombettieri della locale Pro Loco

Il Carnevale 2019 di Oristano si è colorato anche del biancazzurro del Borgo Viatosto. Infatti, una rappresentanza degli Sbandieratori, dei Musici e del Corteo Storico del Comitato Palio guidato dal Rettore Giovanni Binello ha sfilato per le vie della bella cittadina sarda in occasione del “Su Bandu”, della “Sartiglia”, negli intensi momenti della vestizione de “Su Componidori” e durante la Sartiglietta insieme ai Tamburini e ai Trombettieri della Pro Loco di Oristano, facendo così conoscere in terra sarda un po’ del nostro Palio.

La Corsa alla Stella e le Pariglie

La Sartiglia è una giostra equestre divisa in due momenti: il primo è la famosissima corsa alla stella, ovvero la discesa al galoppo del cavaliere che impugnando la spada deve centrare la stella posta lunga il percorso. Il secondo è quello affascinante e spettacolare delle pariglie, composte ognuna da tre esemplari meravigliosamente bardati, sui quali i Cavalieri compiono evoluzioni e figure strabilianti.

La “Sartiglietta”

La “Sartiglietta” si svolge il lunedì ed è la riproposizione in tutto e per tutto della Sartiglia della domenica e del martedì, ma ha come protagonisti i bambini. Il 2019 è stato un anno molto importante per l’evento, in quanto nella circostanza veniva celebrato il 65° anniversario della nascita del “Gruppo Tamburini e Trombettieri della Sartiglia – Pro Loco di Oristano”.

Le parole del Rettore Binello

«Quella vissuta in Sardegna – affermato il Rettore biancazzurro Giovanni Binello – è stata una strepitosa esperienza – e attraverso l’avvenuto gemellaggio dei giorni scorsi abbiamo inaugurato un percorso di amicizia e collaborazione con lo storico gruppo di Tamburini e Trombettieri della Sartiglia. E’ stato per noi un immenso onore poter legare il nostro nome a quello del gruppo Tamburini e Trombettieri – Pro Loco di Oristano. Così come è stato grande il piacere per le vere amicizie che si sono instaurate nei giorni della nostra permanenza ad Oristano.».

max.elia@virgilio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente