La Nuova Provincia > Attualità > Grande commozione a Moncalvo per la morte di suor Luigina Galli
Attualità Asti Moncalvo e Nord -

Grande commozione a Moncalvo per la morte di suor Luigina Galli

Grande commozione in città per la morte di suor Luigina Galli, deceduta ieri mattina all'Istituto Maria Ausiliatrice di Caluso.

E’ morta suor Luigina Galli, molto amata dagli aleramici

Grande commozione in città per la morte di suor Luigina Galli, deceduta ieri mattina all’Istituto Maria Ausiliatrice di Caluso. La religiosa, molto amata e conosciuta, è mancata all’età di 97 anni presso la casa madre delle suore salesiane in provincia di Torino, dove si trovava ormai da 8 anni dopo aver lasciato a malincuore la cittadina aleramica.

64 anni a Moncalvo

Classe 1920, nata a Mesero (Mi), è giunta a Moncalvo ad appena 26 anni dove vi è rimasta per 64 anni. In questi lunghi e difficili anni post bellici, è andata a lavorare presso le Trasformazioni Tessili, azienda che produceva le note camicie in seta d’alta moda. Si è subito distinta per le sue qualità organizzative e, ben presto, è arrivata a dirigere il reparto del taglio. Nel corso degli anni, con il lento ma progressivo declino della fabbrica, si è trasferita all’asilo infantile Fratelli Camossi.

Direttrice dell’asilo Camossi

Come direttrice della struttura ha contribuito a crescere intere generazioni di bambini, che ora la ricordano e la rimpiangono con tanto affetto inondando i social di messaggi di cordoglio. Nel dicembre 2001 viene insignita, dal Presidente della Repubblica, del titolo di Cavaliere dell’ordine al merito della Repubblica Italiana. Nel giugno del 2007 ha ricevuto la cittadinanza benemerita, la più alta onorificenza della città di Moncalvo. I funerali si svolgeranno domani, lunedì 6 agosto, a Caluso dove è attesa una cospicua delegazione moncalvese guidata dal sindaco Aldo Fara e dal presidente dell’asilo Camossi Pier Franco Demichelis.

f.duretto@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente