La Nuova Provincia > Attualità > I giovani artisti che “dipingono” il Movicentro
Attualità Asti -

I giovani artisti che “dipingono” il Movicentro

E’ da qualche giorno che al Movicentro, proprio in prossimità del luogo dove sostano le corriere, c’è un gran fermento.

Individuati i dieci ragazzi che realizzeranno i murales al Movicentro, i piccoli artisti si sono messi al lavoro di gran carriera. Infatti è da qualche giorno che al Movicentro, proprio in prossimità del luogo dove sostano le corriere, c’è un gran fermento. I ragazzi hanno raccontato prima il senso del viaggio in un foglietto, ora quel bozzetto sta diventando un grande murales, che verrà inaugurato il prossimo 5 maggio.

Chi sono i vincitori? Sono tutti studenti della 4F del Liceo Artistico “Benedetto Alfieri”: Stefano Porro (“To be continued…”), Veronica Pia (“L’uomo diventa luogo del proprio viaggio”), Giorgia Giannone (“Non puoi viaggiare su una strada senza essere tu stesso la strada”), Federica Salvadego (“Cresci viaggiando”), Miriam Holstvoogd (“Viaggio della libertà”), Leitizia Veiluva (“La genesi del viaggio”), Chiara Ibba (“Oltre le nuvole, entro la terra”), Sebastian Ciurar (“Sono solo punti di vista”), Elisa Sattanino (“Away”), Francesca Marengo “Immagina il tuo viaggio”.

Ad ognuno di loro è stato assegnato uno dei dieci riquadri (2,15 x 3,50 metri ciascuno) che compongono il muro del Movicentro: a quegli spazi anonimi dovranno dare nuova vita riproducendo il loro bozzetto. Saranno affiancati, in questo lavoro, dagli artisti della commissione tecnica e dalla docente del “Benedetto Alfieri” Silvia Caronna in veste di tutor. Li aiuteranno anche i loro dieci compagni che non sono stati premiati: Martina Bosia, Noemi Deorsola, Michela Drocco, Gabriele Merlino, Paolo Pera, Valentina Barbero, Sulkja Romilda, Clarissa Sorvino, Chiara Seguino, Sara Saturno.

Il 5 maggio segnerà il momento dell’inaugurazione, durante i festeggiamenti di San Secondo, ma anche della premiazione dei dieci vincitori: gli alunni riceveranno la Carta Musei 2017 Piemonte – Valle d’Aosta.

Articolo precedente
Articolo precedente