La Nuova Provincia > Attualità > Il fascino del treno storico galvanizza gli astigiani
Attualità Canelli e sud Costigliole - San Damiano -

Il fascino del treno storico galvanizza gli astigiani

Domenica si è svolta la riapertura turistica della linea ferroviaria Asti - Castagnole Lanze - Nizza

Grande festa nelle stazioni lungo la tratta da Asti a Canelli e Nizza

Il passaggio dei treni storici, il primo dei quali trainato da una doppia di locomotive a vapore, domenica nei paesi del sud astigiano ha registrato un grande successo. Erano 600 i passeggeri provenienti da Torino e Asti sui due convogli; e centinaia le persone presenti nelle stazioni di Asti, Isola, Motta di Costigliole, Castagnole Lanze, Canelli e Nizza, in un’aria di grande festa, tra la musica delle bande musicali e spettacolo di sbandieratori.

Una speciale occasione di promozione del territorio ha rappresentato il viaggio organizzato dalla Fondazione FS per inaugurare la riapertura turistica della linea ferroviaria Asti-Castagnole Lanze-Nizza.

info@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente