La Nuova Provincia > Attualità > La Festa della Barbera celebra 40 anni con tante novità
Attualità Costigliole - San Damiano -

La Festa della Barbera celebra 40 anni con tante novità

Presentato a Castagnole Lanze dagli organizzatori il nutrito programma della manifestazione, che conferma anche la grande rassegna "Di cortile in cortile"

Una speciale Festa della Barbera

Sarà certamente un’edizione speciale l’appuntamento 2018 con la “Festa della Barbera – Di cortile in cortile” in programma a Castagnole Lanze dal 4 al 6 maggio. La manifestazione compie infatti quarant’anni e gli organizzatori dell’evento, Comune e Pro Loco, con la Bottega del vino e varie associazioni del paese, hanno voluto creare un evento speciale e celebrativo di un importante percorso compiuto attraverso gli anni. Venerdì scorso la manifestazione è stata presentata negli spazi della Bottega del vino, sotto i portici “color del vino”, illustrando i tanti eventi che caratterizzeranno la festa, già a partire da sabato 28 aprile.

Tante le novità, per una rassegna che ogni anno è una conferma di successo. Si ripercorrerà innanzitutto la storia della Festa della Barbera, con la presentazione di un libro che raccoglie immagini, ricordi e curiosità e la rievocazione della festa dell’imbottigliamento, il 1° maggio, con una cantina all’aperto dove tutti potranno partecipare al rito dell’imbottigliamento del vino nuovo. Altra chicca storica per la cena di gala del 4 maggio: verrà replicato il menu che fu proposto nel 1979. Tra le novità, un cortile in più per la grande rassegna enogastronomica che animerà il centro storico, tra musica e balli, il sabato sera la giornata di domenica: il Salotto Belvedere dedicato a Bollicine e Barbera in piazza Balbo.

Il concerto di Alberto Fortis

Tra gli ospiti protagonisti della festa, un cantante che celebra anch’egli i quarant’anni di carriera e che fu in concerto a Castagnole nel 1980 per la festa di San Bartolomeo: Alberto Fortis darà vita al concerto di chiusura della festa, la domenica, alle 18,30. Il Lanzevino andrà quest’anno a Filippo Mobrici, presidente del Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato che ha sede nel castello di Costigliole.

Marta Martiner Testa

marta.martiner@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente