La Nuova Provincia > Attualità > Mercatino dell’usato per sostenere il sogno di Ismael, giovane e talentuoso danzatore
Attualità Asti -

Mercatino dell’usato per sostenere il sogno di Ismael, giovane e talentuoso danzatore

Si terrà domenica a Valleandona, sul sagrato della chiesa. In tanti si sono messi a disposizione per raccogliere denaro da destinare al fondo per gli studi di danza del promettente ragazzino

Valleandona per aiutare Ismael

La storia è di quelle che riscaldano il cuore perchè raccontano di un’intera comunità che sostiene il sogno (e il grande talento) di un ragazzino di 14 anni innamorato della danza classica.
Lui è Ismael, vive con la sua famiglia poco fuori Asti e ha scoperto il suo amore per la danza ad appena 3 anni. Un talento naturale che la famiglia ha assecondato, sostenendo i suoi studi nelle scuole di danza.
Da due anni, grazie ai continui progressi, studia danza a Torino dove si reca 4 o 5 volte alla settimana, per seguire le lezioni del maestro Joan Bosioc.
Proprio grazie ai consigli del maestro Bosioc e alla sua totale dedizione alla danza, quest’anno Ismael ha vinto una borsa di studio per un corso estivo tenuto dai maestri del Bolshoy ad Urbino e, non pago, è stato ammesso a frequentare un corso estivo dell’Accademia di Danza a Monaco di Baviera. Una settimana ad Urbino e una a Monaco per affinare ulteriormente la sua arte.

Bravissimo, ma i corsi costano

Un salto di qualità che la sua famiglia fatica a sostenere, per via dell’impegno economico che la frequenza delle accademie comporta.
E qui è intervenuto il grande cuore di una frazione, Valleandona. Un gruppo di amici dei genitori e di Ismael hanno voluto dare il proprio contributo alla formazione del ragazzino organizzando un mercatino dell’antiquariato e dell’usato domenica prossima sul sagrato della chiesa della frazione.

Domenica sul sagrato della chiesa

Il mercatino aprirà alle 10 e andrà avanti per tutto il giorno, fino ad esaurimento degli oggetti.
«Se non trovate nulla di interessante per voi o per la vostra casa – dicono gli organizzatori – potrete sempre richiedere una poesia a Pat La Freu che la scriverà per voi al momento, ad offerta libera». E, a mezzogiorno, aperitivo alcolico o analcolico con stuzzichini a 2 euro.
Tutto il ricavato finirà in uno speciale fondo Pro Ismael per finanziare la prosecuzione dei suoi studi di danza.
Al di fuori della raccolta fondi pro Ismael, invece, la possibilità di  fermarsi a pranzo: la cucina del circolo di Valleandona è a disposizione  per ristorare chi vorrà partecipare al mercatino (prenotazioni al numero 338/5266841).

d.peira@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente