La Nuova Provincia > Attualità > Piace agli astigiani la più Grande Notte delle Chitarre
Attualità Asti Canelli e sud Nizza Monferrato -

Piace agli astigiani la più Grande Notte delle Chitarre

Piazzale De André ad Asti era gremito per l’evento “La più grande notte delle chitarre” che ha concluso la terza edizione della rassegna itinerante di “Monferrato on stage”

La Grande Notte delle Chitarre piace agli astigiani

Piazzale De André ad Asti era gremito per l’evento “La più grande notte delle chitarre” che ha concluso la terza edizione della rassegna itinerante di “Monferrato on stage”.
Dai giovani ai meno giovani la manifestazione ha raccolto numerose adesioni, riempiendo completamente il piazzale. L’entusiasmo per le performance dei numerosi artisti sul palco ha creato un’atmosfera festosa e allegra.

Gli stand gastronomici

Nel piazzale vi erano inoltre stand gastronomici per garantire spuntini ai partecipanti e CD legati all’esperienza degli artisti esibitosi. L’evento si è aperto con i dovuti ringraziamenti ali organizzatori e ai sindaci dei 12 paesi aderenti, tra cui il sindaco di Asti: Maurizio Rasero che si è detto orgoglioso di poter ospitare la tappa conclusiva del “Monferrato on Stage”. Il ricavato verrà devoluto all’onlus “Autismo che fare” che durante il concerto è intervenuta mostrando due video che mostravano il contributo dell’associazione in aiuto di bambini autistici. Il calore del pubblico ha accompagnato le performance di tutti i chitarristi che si sono esibiti e della band “Custodie cautelari”.

f.duretto@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente