La Nuova Provincia > Attualità > Pierino Doglio se n’è andato a 103 anni, Montegrosso lo ha accompagnato nel suo ultimo viaggio
Attualità Costigliole - San Damiano -

Pierino Doglio se n’è andato a 103 anni, Montegrosso lo ha accompagnato nel suo ultimo viaggio

Artigliere degli Alpini, combatté in Montenegro durante la Seconda guerra mondiale. Fu tra i fondatori della sezione artiglieri di Montegrosso. Lascia i figli Rosanna e Gianpaolo

L’addio a Pierino Doglio

Montegrosso ha dato l’ultimo saluto, lunedì mattina, nella chiesa parrocchiale del centro storico, a Pierino Doglio, che si è spento all’età di 103 anni, tra tanta commozione in paese. «Un esempio di uomo, marito, padre, nonno e cittadino, che ricorderemo sempre per la sua gioia di vivere. Lascia una grande eredità». Così lo ha ricordato nei giorni scorsi il vicesindaco Monica Masino, facendosi portavoce di tanti montegrossesi che gli hanno voluto bene. Nativo della località Pozzolo di Montegrosso, nel corso della sua lunga vita (il papà Giovanni Battista visse 101 anni) ha sempre lavorato nella sua azienda agricola, dedicandosi alla coltivazione dei vigneti, prati e campi di famiglia. A vent’anni, per un breve periodo, lavorò come barista al Caffè della stazione Porta Nuova a Torino, ma tornò poi alla sua amata terra.

Artigliere degli Alpini

Giovane Artigliere alpino, fu chiamato più volte alle armi nel periodo della Seconda Guerra Mondiale: inviato in Montenegro, fece ritorno, al termine del conflitto, percorrendo lunghi tratti di cammino a piedi. Vedovo per oltre 35 anni, Pierino si è sempre dedicato ai nipoti, all’aiuto ai figli e alle sue due grandi passioni: la cucina e la cura dell’orto. Nel settembre 2016 aveva preso parte alla celebrazione per le nozze d’oro della figlia Rosanna. Oltre alla figlia Rosanna, lascia il figlio Gianpaolo. L’ultimo saluto a Pierino Doglio nella chiesa parrocchiale del centro storico, dove aveva trascorso gran parte della sua vita con la famiglia.

m.m.t.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente