La Nuova Provincia > Attualità > Primi giorni di taxibus nelle frazioni
Attualità Asti -

Primi giorni di taxibus nelle frazioni

Sostituisce le corriere del trasporto extraurbano nelle tratte dov’è stato sospeso il servizio gestito dalla Provincia

Tredici utenti: ha avuto un buon successo il primo giorno del nuovo servizio taxibus istituito per la prima volta quest’anno da Comune e Asp per le tre frazioni che, a causa della sospensione del trasporto extraurbano gestito dalla Provincia, rimanevano in passato totalmente scollegate dal capoluogo.

Nel giorno di attivazione del servizio, cinque utenti, per i quali si è reso necessario l’invio di due taxi, hanno prenotato la corsa sulla direttrice Valenzani Quarto, altrettanti (cui sono stati messi a disposizione altri due taxi) sulla direttrice Montemarzo e infine tre passeggeri a Revignano.
E’ questo il bilancio dell prima sperimentazione del servizio: “Un giudizio estremamente positivo – dichiara il sindaco Fabrizio Brignolo – se si considera che siamo solo all’inizio e questa opportunità deve ancora essere conosciuta da tutti i cittadini”.

Proseguono in maniera regolare anche i trasporti sulle altre frazioni dove non è stato necessario istituire il nuovo taxibus, perché è comunque garantito il servizio mercatale nella giornata di mercoledì con un pullman e il servizio di taxibus per la giornata di sabato.

L’innovazione del taxibus estivo ha richiamato anche l’attenzione della Rai, che ha inviato una propria troupe ad occuparsi del tema e ha intervistato gli utenti alla partenza della corsa di ritorno in piazza Alfieri.

Articolo precedente
Articolo precedente