La Nuova Provincia > Attualità > Provincia, Gabusi, eletto presidente, commenta il voto
Attualità Asti -

Provincia, Gabusi, eletto presidente, commenta il voto

«Ha vinto il territorio con i suoi amministratori, contro una formazione politica, il Pd, che voleva imporre logiche di partito»

«Ha vinto il territorio con i suoi amministratori, contro una formazione politica, il Pd, che voleva imporre logiche di partito». Con queste parole Marco Gabusi ha commentato la vittoria elettorale di domenica scorsa e il ritorno sullo scranno più alto dell’ente provinciale, scranno che nella tornata appena conclusa aveva occupato come facente funzioni. Una vittoria netta sancita dai numeri: 555 per Marco Gabusi e 367 per Barbara Baino.
La Baino non è riuscita nell’intento di strappare la leadership al sindaco di Canelli, anche perché è stata un po’ debole proprio dove contava di prendere un numero di voti maggiore.

Ad Asti, infatti, ha vinto per di misura: 16 a 14.
Nello spoglio è risultata poi una scheda bianca, mentre i due consiglieri “grillini” non hanno votato. Questo significa che qualcuno del centrosinistra ha preferito Gabusi.

Il sindaco di Canelli ha costruito la sua vittoria proprio sul territorio, in particolare nel Sud della provincia, tra Canelli, Nizza, Castagnole Lanze e altri comuni della zona, dove ha ottenuto risultati veramente schiaccianti.
«Continueremo l’opera già avviata nella precedente tornata amministrativa – ha detto Marco Gabusi – Lavoreremo più di prima in quanto questa volta abbiamo l’autorevolezza necessaria per andare sui tavoli che contano a chiedere soldi per il nostro ente».
Fanno parte del nuovo Consiglio Provinciale, per la maggioranza Mario Vespa, Paolo Lanfranco, Fabio Carosso, Luca Quaglia e Marco Lovisolo. Per la Minoranza (Insieme per la Provincia) Enrico Panirossi, Oscar Ferraris, Franco Caracciolo e Gianluca Forno (Provincia Civica) Giorgio Brosio.

Flavio Duretto

Articolo precedente
Articolo precedente