La Nuova Provincia > Attualità > San Martino Alfieri, opere di messa in sicurezza con vista sul Monviso
Attualità Costigliole - San Damiano -

San Martino Alfieri, opere di messa in sicurezza con vista sul Monviso

Dal Comune il progetto di sistemazione del camminamento di via Alfieri con la realizzazione di un belvedere all'ingresso del paese

Messa in sicurezza con vista sul Monviso e sulle Alpi

Un altro tassello è in programma nell’opera di abbellimento e valorizzazione dell’ingresso del paese. Per il 2019 l’amministrazione comunale sanmartinese guidata dal sindaco Andrea Gamba ha in progetto un intervento di sistemazione in via Alfieri che riguarderà la messa in sicurezza del camminamento lungo la via principale del paese e del muro perimetrale del cimitero. «Proprio per tale opera abbiamo ricevuto dalla Regione un finanziamento di 63 mila euro. A questi si aggiungono i 40 mila euro di contributo ricevuti dallo Stato per la messa in sicurezza del territorio – spiega il sindaco Gamba – Inoltre, abbiamo richiesto 20 mila euro di contributo alla Crt, di cui avremo risposta nel mese di febbraio. L’intervento che verrà realizzato riguarderà la messa in sicurezza del camminamento di fronte al cimitero, il rifacimento del marciapiede, ormai usurato, e verrà realizzata una balconata, un Belvedere, da cui si potrà godere la vista sulle Alpi».

Sarà realizzata una balconata all’ingresso del paese

Un suggestivo affaccio sulla vallata e sul panorama che si spinge fino alla catena delle Alpi e al “Re di pietra” sullo sfondo, il Monviso: l’opera sarà realizzata nell’area dell’incrocio con la strada che porta in direzione di Antignano. «È già stata affidata la progettazione dell’intervento, che comporterà una spesa di circa 120 mila euro, e si prevede che i lavori potranno prendere il via nel mese di aprile e concludersi entro l’estate – sottolinea il primo cittadino – L’obiettivo è duplice: la messa in sicurezza dell’area, in cui passa la linea di frana, e l’ulteriore valorizzazione dell’ingresso del paese». Interventi di rifacimento dell’intonaco sono previsti anche al muro del cimitero, così come piccole sistemazioni ai servizi del cimitero comunale.
Nel bilancio dell’attività svolta nel 2018, tra asfaltature di strade comunali, ampliamento di punti luce, la pavimentazione del Parco della Rimembranza, importanti interventi di manutenzione straordinaria al palazzo comunale, il sindaco Gamba richiama l’attenzione al futuro: «In quasi vent’anni il calo demografico è stato inarrestabile: nei prossimi anni dovremo, i sanmartinesi tutti insieme, trovare soluzioni e cercare di attuarle, per fronteggiare un andamento che sta lentamente svuotando il paese. Una sfida che dobbiamo accettare e vincere».

marta.martiner@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente