La Nuova Provincia > Attualità > “Tanti auguri mamma”: consegnati dalla Nuova Provincia i premi alle scuole
Attualità Asti Canelli e sud Nizza Monferrato -

“Tanti auguri mamma”: consegnati dalla Nuova Provincia i premi alle scuole

Sono risme di carte e confezioni di pennarelli, che di questi tempi sembra materiale didattico difficile da reperire per le scuole

Consegnati dalla Nuova Provincia i premi alle scuole

Consegnato martedì scorso il materiale didattico alle scuole che hanno partecipato alla nostra iniziativa “Tanti auguri mamma”. Sono risme di carte e confezioni di pennarelli, che di questi tempi, per via delle risorse economiche sempre piuttosto scarse, sembra materiale didattico difficile da reperire per le scuole.
L’editore del giornate Roberta Cirio e il direttore Flavio Duretto si sono recati nella scuola che ha fatto registrare il maggior numero di dediche alle mamme, la Primaria “Ferraris”, per consegnare i premi e fare le fotografie di gruppo con gli scolari. Ma questa non è l’unica iniziativa della Nuova Provincia dedicata alle scuole. Accanto a “Tanti auguri mamma” c’è una seconda iniziativa denominata “W la scuola” che porterà ancora tanti bei regali alle scuole dell’astigiano che hanno aderito.

Partecipazione molto alta

Quest’anno la partecipazione delle scuole ad entrambe le iniziative è stata molto alta: ben 32 scuole suddivise in 14 materne e 18 elementari per un totale di 178 classi. I bambini coinvolti che hanno scritto o disegnato un messaggio di auguri alla loro mamma sono stati 3740 con un incremento di 500 scolari rispetto all’edizione 2017.
La scuola che ha partecipato in modo più massiccio all’iniziativa è stata, appunto, la primaria Ferraris con ben 15 classi per un totale di circa 350 messaggi d’auguri.
Nelle foto sopra abbiamo “immortalato” una rappresentanza di tutti i bambini della Ferraris, i gruppi dei più piccoli e dei più grandi: le classi prime (1B e 1C, mentre la 1A era in gita) e due classi quinte al momento della consegna del materiale didattico.

W la scuola

Anche l’iniziativa “W la scuola” si sta avvicinando al traguardo e presto le scuole dovranno richiedere i relativi premi. A differenza dell scorso anno, questa volta i premi vanno richiesti unicamente via web andando sul sito www.wlascuola.com dove si trova anche il catalogo per scegliere cosa si preferisce: dai libri didattici ai gessetti colorati, dai kit per le feste alla pasta modellabile, dal gioco della tombola alle tempere fluo. Ma vediamo più nel particolare come si devono richiedere i premi.

Ecco come richiedere i premi

Entro e non oltre il 23 giugno 2018 ogni scuola aderente all’iniziativa dovrà collegarsi al sito www.wlascuola.com, accedere alla propria area riservata con le credenziali scelte in fase di iscrizione ed effettuare la richiesta dei premi scelti tramite l’apposita procedura guidata.
Dopo tale data i regali non potranno più essere richiesti.
Al termine il referente dell’iniziativa riceverà una e-mail sulla casella di posta inserita in fase di registrazione che dovrà essere stampata e consegnata in busta chiusa insieme ai coupon raccolti. La busta dovrà riportare all’esterno i seguenti dati obbligatori: denominazione della scuola, indirizzo, codice meccanografico, pena esclusione dall’iniziativa. La busta dovrà essere consegnata presso la segreteria del giornale ad Asti, in via Monsignor Rossi 3 entro il 30 giugno 2018.

info@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente