La Nuova Provincia > Attualità > In via Gerbi arriverà il doppio senso di marcia?
Attualità Asti -

In via Gerbi arriverà il doppio senso di marcia?

L'ipotesi è al vaglio dell'amministrazione, ma la decisione non è stata ancora presa

Via Gerbi: doppio senso di marcia in arrivo?

Il progetto è ancora in fase embrionale, non è ancora passato in commissione, ma sta già facendo discutere. L’assessore alla viabilità Mario Bovino sta valutando, con i tecnici del Comune, se sia fattibile trasformare via Gerbi in un’arteria strategica per alleggerire il traffico su corso Don Minzoni e, in particolare, sulla rotonda di piazza Torino. Come? Trasformando la via, che parte dal Pam, affianca il campo di atletica, passa davanti al palazzetto e alla piscina, in una strada a doppio senso di marcia. L’obiettivo è chiaro: intercettare i veicoli in transito nelle ore critiche (7.30-8.30 e 17-18) su corso Don Minzoni e, se diretti in corso Torino o fuori città, deviarli dalla strada principale per indirizzarli in via Gerbi, fino alla rotonda che si trova davanti al parcheggio dell’ex Pam. In questo modo la rotonda di piazza Torino, soffocata dal traffico e sede del distributore di benzina, sarebbe alleggerita nell’attesa di valutare l’eventuale costruzione del raccordo sud/ovest come bretella alternativa al passaggio in città.

500 metri per alleggerire corso Don Minzoni

L’intervento su via Gerbi interesserebbe circa 500 metri di strada, ma per realizzarlo sarebbe necessario eliminare i parcheggi gratuiti in linea che si trovano davanti ai nuovi palazzi costruiti nei pressi del campo scuola. Il Comune eliminerebbe i parcheggi oggi usati soprattutto da residenti, ma ne creerebbe di nuovi su un’area inutilizzata nei pressi del Pam. In più ci sarebbe il grande parcheggio dell’ex Pam a sopperire all’eventuale diminuzione di parcheggi gratuiti.

Da via Gerbi le auto avrebbero la possibilità di procedere lungo via Atleti Azzurri Astigiani fino all’Esselunga di corso Torino oppure risalire direttamente in corso Torino nell’attuale rotonda “allungata” che regola il traffico su via Filippo Corridoni e dal parco Biberach. L’ipotesi al vaglio degli amministratori sarebbe quella di modificare la rotonda, rendendola a tutti gli effetti una rotatoria circolare pronta a gestire il traffico in arrivo da corso Torino, via Gerbi e via Corridoni.

L’assessore: “E’ solo un’idea”

«Questo progetto è solo un’idea che stiamo portando avanti, ma non c’è ancora nulla di definitivo – spiega l’assessore Bovino – Di certo il problema di corso Don Minzoni è il traffico congestionato, ma l’eventuale tangenziale potrebbe essere costruita solo tra molti anni e noi abbiamo bisogno di soluzioni più immediate».

L’assessore ricorda che saranno condotte tutte le necessarie verifiche tecniche sul traffico prima di procedere nella creazione del doppio senso di marcia e sta già facendo un ragionamento sul distributore di piazza Torino e sull’eventuale revoca, al termine del contratto d’affitto, della concessione data dal Comune. «Si sta facendo un ragionamento in tal senso, ma è presto per dire altro» conclude l’assessore.

 

 

Ma c’è chi dice no

L’idea del doppio senso di marcia in via Gerbi non piace, però, al gruppo consiliare di “Uniti si può” che già la contesta nel merito.

«Si creerebbe un aumento di traffico controproducente – contestano i consiglieri Passarino e Anselmo – e già ci sono malumori al capo di atletica. Non dimentichiamoci, poi, la pericolosità che si andrebbe a creare lungo la strada dove ci sono tanti bambini che escono “alla garibaldina” dal palazzetto e dal campo scuola. Insomma, sarebbe un vero caos». L’assessore Bovino raccoglie le proteste, ma precisa: «E’ chiaro che ci sarebbe un adeguamento della strada, costruiremmo dei marciapiedi e tutto ciò che può essere utile per la messa in sicurezza dei pedoni».

Insomma, un progetto viabile che farà discutere a lungo, sebbene non esistono tempistiche sull’eventuale sua realizzazione.

Riccardo Santagati

Un Commento

  • lina ha detto:

    una soluzione per togliere un po’ di traffico in corso torino, suggerisco anche la via che dal cimitero porta all’ingresso autostrada!!
    era ora!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente