La Nuova Provincia > Attualità > Vinchio: Bellezza@governo.it da 80 mila euro
Attualità Costigliole - San Damiano -

Vinchio: Bellezza@governo.it da 80 mila euro

Il progetto riguarda un intervento di mimetismo dei muraglioni in cemento, tra i quali i muri della strada nel centro storico che porta alla bella piazza San Marco recentemente ristrutturata dal Comune, su cui si affacciano il municipio e la chiesa parrocchiale

Le festività natalizie hanno portato una gradita sorpresa all’amministrazione comunale di Vinchio. In un’intervista alla trasmissione televisiva “Che tempo che fa” dell’8 maggio 2016, Matteo Renzi, allora presidente del Consiglio dei Ministri, annunciò l’iniziativa “bellezza@governo.it”, un fondo di 150 milioni di euro messi a disposizione dal Governo da destinare al recupero di “luoghi identitari”, «luoghi di cultura da ristrutturare o reinventare per il bene della collettività o un progetto culturale da finanziare».

Occorreva inviare una mail all’indirizzo appositamente creato dal Governo, presentando il progetto per il quale si richiedeva un contributo. Dalla lettura delle mail ricevute, i “luoghi” raccolti sono stati circa 8 mila ed una commissione ad hoc è stata incaricata di stabilire a quali progetti assegnare le risorse.

Il sindaco di Vinchio Andrea Laiolo ha inviato quella mail e il 29 dicembre scorso, ad oltre un anno di distanza, il regalo inaspettato: il progetto dell’amministrazione comunale vinchiese compare tra quelli approvati dalla Commissione per la selezione degli interventi nell’ambito del progetto “Bellezza@-Recuperiamo i luoghi culturali dimenticati”, che ha concluso le proprie attività nella riunione del 15 dicembre.

«Non abbiamo ricevuto comunicazioni ufficiali in merito, ma il progetto che abbiamo presentato figura tra i 273 selezionati dalla Commissione, per un importo di 80 mila euro – spiega il sindaco Andrea Laiolo – Una notizia che naturalmente ci fa molto piacere». Ed è stata approvata l’intera cifra di 80 mila euro, corrispondente al costo dell’opera, che era stata richiesta come finanziamento dal Comune.

Il progetto riguarda un intervento di mimetismo dei muraglioni in cemento, tra i quali i muri della strada nel centro storico che porta alla bella piazza San Marco recentemente ristrutturata dal Comune, su cui si affacciano il municipio e la chiesa parrocchiale.

«L’intervento complessivamente coinvolgerà oltre 4 mila metri quadri di superficie muraria – spiega il sindaco Laiolo – L’intervento rappresenta il completamento di un percorso già avviato e si concretizza nella copertura di muri in calcestruzzo che si affacciano su strade pubbliche con verde rampicante appropriato, finalizzato ad ottenere un mimetismo di grande impatto visivo e di forte riqualificazione del contesto».

Marta Martiner Testa

info@lanuovaprovincia.it

Articolo precedente
Articolo precedente