La Nuova Provincia > Attualità > Vivere in una casa di vetro o dormire sospeso tra gli alberi in Monferrato
Attualità Asti Canelli e sud Nizza Monferrato -

Vivere in una casa di vetro o dormire sospeso tra gli alberi in Monferrato

Ad ormai pochi mesi dalla fine dell’anno, è il momento di scoprire quali avventure ha in serbo per i viaggiatori il 2019

Sempre più richieste dai turisti le case di vetro e quelle sospese sugli alberi del Monferrato

Ad ormai pochi mesi dalla fine dell’anno, è il momento di scoprire quali avventure ha in serbo per i viaggiatori il 2019.
Qualche anticipazione? Rifugi immersi nella natura, live show privati e coinvolgenti sono solo alcuni dei nuovi trend che ci aspettano. Crescono esponenzialmente le prenotazioni di alloggi non tradizionali, come i cottage immersi nella natura, i ryokans, antichi hotel tradizionali giapponesi e le yurte.

Apprezzate le esperienze food

Tra le Esperienze quelle food sono di gran lunga le più apprezzate e si aggiudicano il 29% del totale delle prenotazioni a livello mondiale.
In forte crescita sono anche le esperienze legate alla musica, workshop culinari, degustazioni di prodotti tipici e cene in casa, cosi come le esperienze in natura.

Sistema Monferrato e La Nuova Provincia hanno selezionato questa settimana alcune delle più singolari e attraenti proposte dove dormire, per un week end, anche per chi il Monferrato lo vive tutti i giorni.
Proprio qui infatti possiamo trovare alcune delle tendenze internazionali più ricercate.

In una casa sull’albero

Dormire in una casa sull’albero o in una tenda sospesa tra gli alberi non è più un problema, anzi diventa un’avventura speciale. Per i più esigenti e glamour non sarà sfuggita invece dalle riviste di moda la Glass House.
Non ci resta quindi che prendere l’agenda e cercare il primo week end libero per una fuga sportiva o romantica tra le colline del Monferrato.

La casa di vetro

La Glass House, ovvero la casa di vetro, del Monferrato, la prima in Italia, porta un nome che è già un programma: Crystal Suite.
E’ un progetto di ricettività finalizzato a creare uno spazio esclusivo, confortevole e innovativo ad uso di ospiti demanding e amanti del design, dell’assoluta privacy e della sostenibilità.
La Crystal Suite è di circa 70 metri quadri e ha a disposizione circa 2.000 metri quadri di giardino, ha all’interno una cucina multifunzionale, due innovativi TV, un hammam e una sauna.

Irresistibili e romantiche, perfette per una ‘fuga’ nella natura sono le case sull’albero sono attraenti perché ci fanno sognare, ci fanno tornare bambini, a quell’epoca in cui un rifugio tra le fronde ci sembrava il luogo ideale per tante favolose avventure.
In Italia erano davvero molto rare, ora si sta diffondendo la moda di questa tipologia di abitazione, perfette per un weekend di relax in coppia, ma in alcuni casi anche per una vacanza in campagna per tutta la famiglia.

La più gettonata  è nel Monferrato

La più ricercata on line, secondo AirBnB, è in Monferrato! Una casa sull’albero con vista sulle colline piemontesi, immersa tra le piante aromatiche e i tigli, all’interno di un parco di 18.000 metri quadri che comprende cedri del libano, magnolie, sofore, agrifogli e tamerici. Un’arredo rigorosamente shabby chic e un’atmosfera privata e rilassata da usare come base per le gite nei dintorni, per un’escursione naturalistica, un percorso cicloturistico o un tour enogastronomico.

E poi il Tree Tent… una notte tra gli alberi!

Passare una notte su una tenda sospesa tra gli alberi e’ un’esperienza da non perdere. Al mattino i suoni del bosco vi daranno un’ energia unica.Tenda adatta a max 3 persone…in Monferrato Per maggiori informazioni: info@sistemamonferrato.it

info@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente