La Nuova Provincia > Cronaca > Ad Asti i primi giorni del nuovo procuratore
Cronaca Asti -

Ad Asti i primi giorni del nuovo procuratore

Il dottor Alberto Perduca ha preso la guida della Procura astigiana. Ha 65 anni ed è stato procuratore aggiunto a Torino

Sono giorni di incontri istituzionali sia interni che esterni alla Procura. Un “giro” obbligato di presentazioni per cominciare a prendere le misure con il nuovo incarico in una città che, per sua stessa ammissione, conosce molto poco.

Parliamo del dottor Alberto Perduca, il nuovo procuratore della Repubblica di Asti che si è insediato nei giorni scorsi.

Perduca arriva dopo molti mesi di “vacanza”, dopo il trasferimento del suo predecessore, il dottor Giorgio Vitari ora avvocato generale dello Stato a Torino.

E, negli ultimi dieci anni, arriva dopo l’incarico al dottor Sebastiano Sorbello, che aveva gestito anche il cambio di sede del tribunale di Asti e del dottor Maurizio Laudi, scomparso improvvisamente e al cui nome è intitolato il Palazzo di Giustizia astigiano.

Il dottor Perduca ha 65 anni e, prima della nomina ad Asti, era procuratore aggiunto presso il Tribunale di Torino, uno dei “vice” del dottor Spataro.

Continua la lettura sul giornale in edicola, o acquista la tua copia digitale

Daniela Peira

Articolo precedente
Articolo precedente