La Nuova Provincia > Cronaca > Rapina ad un’anziana mentre esce dal garage: 22enne arrestato dalla polizia
Cronaca Asti -

Rapina ad un’anziana mentre esce dal garage: 22enne arrestato dalla polizia

Vittima una donna di 70 anni rapinata lo scorso 18 giugno mentre posteggiava l'auto in garage

L’episodio era avvenuto in via Fontana

Squadra mobile e Volanti della Questura di Asti hanno arrestato, su ordine di custodia cautelare in carcere, un albanese di 22 anni, già conosciuto alle forze di polizia, ritenuto responsabile della violenta rapina commessa il 18 giugno scorso ai danni di una signora 70enne astigiana. La donna era stata avvicinata da uno sconosciuto mentre, in orario serale, stava parcheggiando l’auto nel garage condominiale e rapinata della borsa contenente il telefono, un assegno ed altri effetti personali. Aveva cercato inizialmente di opporsi alla rapina, ma era stata sopraffatta dal rapinatore, che l’aveva fatta cadere a terra. Nella caduta la vittima aveva sbattuto il capo contro il montante del garage. Il ragazzo arrestato dalla polizia la stessa notte della rapina era stato arrestato dagli agenti delle Volanti per possesso di stupefacenti, in quanto gli erano stati trovati addosso alcuni grammi di hashish. Nella circostanza, erano stati trovati addosso al ragazzo un telefono cellulare e un assegno, di cui non aveva dato spiegazione.

Le indagini della Squadra mobile

Le successive indagini della Squadra Mobile avrebbero portato a raccogliere elementi a carico del giovane in relazione alla rapina: l’autorità giudiziaria, condividendo gli esiti degli approfondimenti investigativi, ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei suoi confronti.
«L’uomo, fittiziamente domiciliato in Asti ma di fatto senza fissa dimora, dopo ininterrotte ricerche finalizzate alla cattura, è stato individuato all’interno di un centro commerciale cittadino da personale della Questura fuori servizio, il quale ha richiesto l’immediato intervento della Squadra mobile, che ha eseguito il provvedimento restrittivo», spiega la Questura in una nota. Il 22enne, dopo essere stato identificato, è stato trasferito al carcere di Asti a disposizione dell’autorità giudiziaria.

marta.martiner@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente