La Nuova Provincia > Cronaca > Asti: il Questore chiude per 5 giorni il bar Diabolik dove è stata trovata la cocaina nella lattina vuota di Redbull
Cronaca Asti -

Asti: il Questore chiude per 5 giorni il bar Diabolik dove è stata trovata la cocaina nella lattina vuota di Redbull

Provvedimento notificato questa mattina per "motivi di ordine e sicurezza pubblica" visto che si ipotizza la detenzione ai fini di spaccio

Decisione di oggi

Il Qeustore di Asti, Alessandra Faranda Cordella, ha firmato questa mattina il provvedimento di chiusura del bar Diabolik di Strada Fortino per cinque giorni.

La decisione è arrivata in seguito all’arresto del barista, un uomo di 45 anni, da parte dei carabinieri nella giornata di venerdì scorso. I carabinieri, con l’ausilio di tre cani antidroga della Polizia Penitenziaria, avevano fatto un blitz all’interno del locale e nell’adiacente magazzino avevano scovato, dentro una friggitrice, una lattina di Redbull vuota adattata a contenere un recipiente ermetico contenente poco più di 10 grammi di cocaina e qualche grammo di marijuana.

Provvedimento di urgenza

Il Questore, preso atto dell’arresto, ha disposto la sospensione di attività di somministrazione di alimenti e bevande per 5 giorni per motivi di ordine e sicurezza pubblica, con contestuale ed immediata chiusura al pubblico dei locali.

Il provvedimento, si legge in una nota stampa, è stato emesso con procedura d’urgenza poichè, a seguito dell’intervento dei Carabinieri, si adombra l’ipotesi che il bar fosse un luogo destinato alla detenzione di sostanza stupefacente per fini di spaccio considerato anche il ritrovamento di materiale per il confezionamento di singole dosi.

Il barista è ancora agli arresti domiciliari e nell’interrogatorio di garanzia aveva ammesso il possesso della cocaina ma giustificandolo come “uso personale”.

d.peira@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente