La Nuova Provincia > Cronaca > Asti, nascondeva la cocaina nella lattina vuota della Redbull: arrestato un barista
Cronaca Asti -

Asti, nascondeva la cocaina nella lattina vuota della Redbull: arrestato un barista

Dieci grammi di droga nascosti nella lattina dentro la friggitrice occultata nel magazzino. Trovati anche un bilancino e marijuana. Il titolare ai domiciliari

Operazione dei carabinieri

I carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Asti hanno arrestato ieri il titolare di un bar di Asti per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

L’indagine è nata dall’osservazione di un andirivieni di noti tossicodipendenti dal locale e, dopo una serie di appostamenti, hanno ritenuto di individuare nel titolare del bar, il pusher che forniva loro la droga.

La droga sequestrata al bar

La droga nella friggitrice

Nella perquisizione, i militari si sono fatti aiutare dai cani antidroga della polizia penitenziaria. Vanda, Hexel e Ciuccio, alla guida dei loro conduttori, hanno scovato nel magazzino del bar una friggitrice all’interno del quale era nascosta una lattina di Redbull vuota modificata e trasformata in nascondiglio. Dentro vi erano nascosti 10 grammi di cocaina; sempre nel magazzino sono stati trovati il bilancio elettronico di precisione, materiale per il confezionamento in dosi e altri 3 grammi e mezzo di marijuana.

Il barista è stato messo agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che si terrà nei prossimi giorni alla presenza del suo avvocato, Gianluca Bona.

d.peira@lanuovaprovincia.it

Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente