La Nuova Provincia > Cronaca > Asti: ruspe in azione per demolire villetta abusiva in via Cuneo
Cronaca Asti -

Asti: ruspe in azione per demolire villetta abusiva in via Cuneo

Da due ore vasto dispiegamento di forze dell'ordine per garantire la demolizione in sicurezza. La famiglia nomade che l'aveva costruita non vive più lì da molti mesi

Dall’alba di oggi

Una ditta di costruzioni e demolizioni è all’opera da questa mattina per abbattere una villetta abusiva al di là della ferrovia, al fondo di via Cuneo.

Vasto il dispiegamento di forze dell’ordine (Polizia, carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Municipale, Vigili del Fuoco) per consentire che le operazioni di demolizioni avvengano nella più totale sicurezza.

L’anno scorso lo sgombero della famiglia

Si tratta dell’ultimo atto di un processo a carico della famiglia che aveva costruito l’immobile, di origine nomade, su un terreno di proprietà comunale e senza alcuna concessione edilizia.

Già l’anno scorso, in seguito a disposizione della Procura di Asti, la famiglia era stata “sgomberata” e, senza alcuno scontro, aveva lasciato la casa. Nel frattempo proseguiva la definizione dell’ordinanza di sgombero che è stata eseguita questa mattina. Ma, gran parte del lavoro, era già stato fatto dalla famiglia stessa che aveva portato via dalla villetta mobili, impianti, infissi e tutto ciò che era possibile riutilizzare.

d.peira@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente