La Nuova Provincia > Cronaca > Asti: sit-in di protesta degli agenti penitenziari davanti al carcere di Quarto
Cronaca Asti -

Asti: sit-in di protesta degli agenti penitenziari davanti al carcere di Quarto

Per gli episodi di forte tensione con i detenuti e per problemi pratici come la mancanza di divise

Domani mattina

Comincerà alle 9.30 e terminerà alle 13,30 di domani, giovedì, il sit-in organizzato dalla organizzazioni sindacali che rappresentano gli agenti di Polizia Penitenziaria in servizio al carcere di Alta Sicurezza di Quarto.

Una decisione arrivata al termine di una serie di episodi di grande tensione all’interno delle mura del carcere. Nel giro di pochi giorni, è avvenuta un’aggressione ad un agente di polizia penitenziaria da parte di un detenuto camorrista con problemi psichiatrici e, il giorno dopo, tutta una sezione si è rifiutata di rientrare nelle celle, per protesta per lo scarso segnale di ricezione delle tv costringendo il comandante del reparto ad una lunga ed estenuante trattativa.

A questi episodi di allarme, poi, i sindacati aggiungono questioni più pratiche mai risolte come le divise per gli agenti.

 

d.peira@lanuovaprovincia.it

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente