La Nuova Provincia > Cronaca > I carabinieri intervengono per una lite in famiglia e scoprono una serra di marijuana
Cronaca Moncalvo e Nord -

I carabinieri intervengono per una lite in famiglia e scoprono una serra di marijuana

Un operaio 30enne e la convivente 20enne di Monale sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Una serra in casa

I carabinieri intervengono a Monale per una lite in famiglia e scoprono una serra per la produzione di marijuana. Sono così stati denunciati alla Procura della Repubblica di Asti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un operaio 30enne e la convivente 20enne di Monale, entrambi incensurati.

I militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Villanova erano giunti all’abitazione della coppia per sedare una lite tra i due. Mentre tentavano di placare gli animi, i carabinieri di pattuglia si sono accorti di alcuni grammi di marijuana lasciati in vista e hanno così deciso di procedere alla perquisizione domiciliare.

Scoperta fortuita

Con sorpresa hanno scoperto che all’interno dell’abitazione era stata allestita una serra completa di installazione di luci artificiali per la produzione di sostanza stupefacente, con alcune piante rinsecchite all’interno. Forse gli aspiranti produttori di canapa non erano ancora sufficientemente esperti e i primi tentativi di coltivazione non avevano dato i risultati sperati. La perquisizione avrebbe comunque consentito di rinvenire circa 30 grammi di infiorescenze di marijuana, sottoposte a sequestro insieme all’attrezzatura usata per la coltivazione.

marta.martiner@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente