La Nuova Provincia > Cronaca > Chi riconosce questi orologi rubati?
Cronaca Asti -

Chi riconosce questi orologi rubati?

C’è stato già un primo riconoscimento della refurtiva trovata nell’abitazione di due giovani astigiani 

C’è stato già un primo riconoscimento della refurtiva che i carabinieri hanno trovato nell’abitazione di due giovani astigiani a metà agosto. Nella loro abitazione i militari sono arrivati con un ordine di perquisizione della Procura; sui due pende il forte sospetto di essere gli autori di alcuni furti e scippi in città e propvincia.

Un sospetto che, in effetti, è stato corroborato dalla quantità di orologi trovati, oltre un centinaio, di varie marche e di interessante valore economico. Insieme agli orologi anche un notebook marca Asus e un altro della Acer. Uno dei due computer è stato riconosciuto dalla proprietaria che aveva conservato la scatola fin dall’acquisto dando così prova certa della proprietà con il confronto dei numeri di serie.

Anche qualche orologio è stato assegnato ad un proprietario cui era stato rubato, ma sono ancora molti quelli da riconoscere. I carabinieri del Nucleo Operativo invitano tutti coloro che hanno subito un furto di orologi nell’arco dell’ultimo anno a presentarsi in caserma durante gli orari di apertura al pubblico per verificare che non sia fra quelli posti sotto sequestro.

Articolo precedente
Articolo precedente