La Nuova Provincia > Cronaca > Coltivavano marijuana vicino a casa, arrestati
Cronaca Asti -

Coltivavano marijuana vicino a casa, arrestati

Per non sbagliare e per non sprecare l’”investimento” dei semi, avevano comprato anche un manuale, di oltre 130 pagine, per una coltivazione ottimale della marjiuana

Per non sbagliare e per non sprecare l’”investimento” dei semi, avevano comprato anche un manuale, di oltre 130 pagine, per una coltivazione ottimale della marjiuana.

E’ accaduto a due trentenni, C. D. e A. F. di Castello d’Annone, arrestati ieri dalla Guardia di Finanza di Asti per la coltivazione di una piantagione di cannabis.

Si trattava di un terreno ad Annone, difficilmente raggiungibile e comunque solo a piedi, coperta da robusti teloni sotto i quali da settimane veniva portata avanti la cura delle piante.

Uno dei due arrestati viveva in una cascina vicina alla coltivazione, mentre l’altro arrestato  un terzo indagato, andavano ad aiutarlo nei “lavori agricoli”.

La finanza ha sequestrato il campo di cannabis oltre a 300 grammi di marijuana già essiccata, foglie appena raccolte, un bilancino di precisione, denaro contante e ancora terriccio e semi pronti per una “rotazione” delle piante. Gli arresti sono stati già convalidati.

d.p.

Articolo precedente
Articolo precedente