La Nuova Provincia > Cronaca > Deceduto il 51enne colpito da un pugno dopo la partita in tv
Cronaca Asti -

Deceduto il 51enne colpito da un pugno dopo la partita in tv

Durante una lite per motivi calcistici sabato scorso tra due ospiti di una comunità terapeutica di Vaglierano

Un pugno durante una lite calcistica

Non ce l’ha fatta il 51enne che sabato scorso era stato colpito con un pugno nel corso di una lite, scoppiata nei minuti che hanno seguito la visione in tv della partita di calcio Udinese-Juventus. Di fronte al televisore c’erano anche alcuni ospiti della comunità terapeutica “La rinascita” di frazione Vaglierano, alle porte di Asti. Al termine della partita, a quanto sembra proprio per divergenze di tipo calcistico, che spesso scaldano eccessivamente gli animi, sarebbe scoppiata una lite tra due ospiti della struttura: un 20enne italiano di origini magrebine aveva sferrato un pugno in faccia al 51enne.

Condizioni gravi fin da subito

L’uomo, dopo essere stato colpito, è finito a terra. Le sue condizioni sono apparse gravi fin da subito. Sono stati allertati i soccorsi, così come è stato richiesto l’intervento dei carabinieri, e l’uomo era stato trasportato all’ospedale di Asti in gravi condizioni: nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì, il 51enne è deceduto, a cinque giorni di distanza da quella lite.
Il giovane che lo ha colpito era stato arrestato dai carabinieri del Radiomobile di Asti per lesioni gravissime. Ora l’accusa potrebbe trasformarsi in omicidio preterintenzionale.

marta.martiner@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente