La Nuova Provincia > Cronaca > E’ morto il motociclista travolto a Tigliole
Cronaca Villafranca - Villanova -

E’ morto il motociclista travolto a Tigliole

Nel frattempo Asti e Montiglio piangono per la morte delle ultime due vittime della strada: Guido Anicito e il giovanissimo Loris Costantin

Si sono svolti questa mattina i funerali di una delle numerose vittime di gravissimi incidenti stradali avvenuti, di recente, nell’Astigiano.

Nel tempio crematorio di Asti si sono tenute le esequie di Beppe Aceto, 51 anni, impiegato originario di Tigliole, ma da tempo residente a Settime. L’uomo è morto qualche giorno fa ad Alessandria in seguito alle lesioni riportate nel drammatico incidente in moto avvenuto a Tigliole una decina di giorni fa.

La vittima, a bordo della sua moto, si era scontrata con un furgone sulla strada provinciale che collega Tigliole e Pratomorone.

I soccorritori riuscirono a portarlo ancora in vita, ma in gravissime condizioni, all’ospedale di Alessandria, ma nonostante le cure dei medici Aceto è morto giovedì scorso. 

Intanto ad Asti e Montiglio Monferrato si piangono le ultime due vittime della strada, due uomini che hanno perso la vita ieri in un violento tamponamento tra le rispettive auto.

Si tratta di Guido Franco Anicito, 58 anni, residente ad Asti e Loris Costantin, 28 anni, residente a Montiglio dove lavorava come meccanico. Quest’ultimo, in particolare, aveva frequentato l’istituto Artom di Asti ed era appassionato di balli latino americani, come ricordano numerosi amici lasciando un messaggio di cordoglio sulla sua pagina Facebook.

Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente avvenuto su una strada già teatro di numerosi altri schianti mortali.

Articolo precedente
Articolo precedente