La Nuova Provincia > Cronaca > Ex richiedente asilo arrestato per spaccio
Cronaca Asti -

Ex richiedente asilo arrestato per spaccio

La polizia di Asti ha fermato un nigeriano che aveva chiesto lo status di rifugiato, senza ottenerlo, ma nonostante ciò era rimasto sul territorio nazionale 

La squadra mobile della Questura di Asti, nella tarda mattinata di ieri, nel corso dell’attività finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, ha arrestato nella flagranza del reato di spaccio di sostanza stupefacente un cittadino nigeriano di 29 anni, di fatto senza fissa dimora.

Lo straniero è stato sorpreso a cedere un ovulo contenente eroina a un astigiano di 27 anni, tossicodipendente, che è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore.

Dagli accertamenti svolti dall’Ufficio Immigrazione, l’arrestato è risultato aver richiesto lo status di rifugiato, richiesta rigettata dalla Commissione Territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale di Torino, e per tale motivo gli erano state revocate le misure di accoglienza sul territorio nazionale.

Espletate le formalità di rito lo spacciatore veniva associato presso la locale casa di reclusione in attesa dell’udienza di convalida ed a disposizione dell’A.G. competente.

Articolo precedente
Articolo precedente