La Nuova Provincia > Cronaca > La segue in bagno e tenta di violentarla
Cronaca Asti -

La segue in bagno e tenta di violentarla

Dallo stesso tratto di corso Casale in cui si trova il “palazzo del degrado” finito nel mirino della cronaca per il presunto sequestro e violenza sessuale ai danni di una donna, arriva un’altra notizia che vede sempre come vittima una donna

Dallo stesso tratto di corso Casale in cui si trova il “palazzo del degrado” finito nel mirino della cronaca per il presunto sequestro e violenza sessuale ai danni di una donna, arriva un’altra notizia che vede sempre come vittima una donna.

Una zona che da alcuni giorni è particolarmente “battuta” dalle forze dell’ordine, anche dopo il blitz di giovedì scorso in cui carabinieri, poliziotti, vigili del fuoco e agenti di polizia municipale hanno fatto un controllo accurato delle presenze all’interno del condominio con l’espulsione di uno straniero e l’allontanamento di altri due.

Ed è stata proprio una Volante della Questura nella notte fra venerdì e sabato a raccogliere la denuncia di una donna straniera che stava fuggendo da un connazionale che voleva abusare di lei. L’hanno trovata in corso Casale, in strada, con una chiave in mano. Fermata, ha riferito ai poliziotti che poco prima aveva subito un tentativo di violenza da parte di un connazionale. Si trovava all’interno di un “kebab” quando è stata avvicinata dall’uomo che ha insistito con attenzioni particolari alle quali lei non voleva affatto cedere. Dopo un po’, per allontanarsi dall’uomo, è andata nel bagno del locale ma, secondo il suo racconto, lui l’ha seguita, ha spalancato la porta dei servizi igienici e ha tentato un rapporto sessuale contro la sua volontà; alla resistenza della donna, le ha anche dato dato un morso sulla guancia.

La vittima è riuscita a divincolarsi e a chiudere a chiave l’aggressore in bagno, sfuggendo al tentativo di violenza. E’ poi uscita per strada fermando la Volante di passaggio. Proprio mentre finiva, spaventata, il racconto agli agenti, il suo aggressore, che nel frattempo era riuscito a sfuggire dal bagno, si stava allontanando a piedi verso corso Alessandria ma è stato bloccato dai poliziotti. Si tratta di un trentenne con permesso di soggiorno, residente ad Asti. E’ stato arrestato per tentata violenza sessuale e per le lesioni procurate al viso della donna.

 

Articolo precedente
Articolo precedente