La Nuova Provincia > Cronaca > Madre e figlio legati e rapinati in una casa
Cronaca Moncalvo e Nord -

Madre e figlio legati e rapinati in una casa

Li hanno aggrediti, malmenando l’uomo e legando entrambi ad una sedia per continuare nella loro razzia dell’abitazione

Un furto finito in rapina, con madre e figlio sequestrati e legati ad una sedia con del nastro isolante. È accaduto a Portacomaro. Madre e figlio, di Ferrere, 62 e 33 anni, erano andati a controllare la casa di un parente, lontano dall’Astigiano in quel momento, per vedere se tutto fosse a posto.

Una volta arrivati alla proprietà si sono trovati di fronte quattro banditi, che si erano introdotti in casa per rubare. Li hanno aggrediti, malmenando l’uomo e legando entrambi ad una sedia per continuare nella loro razzia dell’abitazione.

Una volta terminato di setacciare armadi e cassetti dell’abitazione se ne sono andati con il loro bottino. Madre e figlio sono poi riusciti a liberarsi e a dare l’allarme ai carabinieri, che sono intervenuti dando avvio alle indagini.

m.m.t

Articolo precedente
Articolo precedente