La Nuova Provincia > Cronaca > Nuova truffa ai danni di anziani in città
Cronaca Asti -

Nuova truffa ai danni di anziani in città

Due individui, presentatisi con la falsa identità di operai Asp incaricati di controllare i contatori d'acqua, sono riusciti a intrufolarsi nell'appartamento di una coppia di anziani

Due individui, presentatisi con la falsa identità di operai Asp incaricati di controllare i contatori d'acqua, sono riusciti a intrufolarsi nell'appartamento di una coppia di anziani residenti in città. I pensionati, lui 82enne lei 80enne, hanno aperto ai malviventi che, con varie scuse e mentre si aggiravano tra le stanze della casa, sono riusciti a portare via all'anziana coppia preziosi e una somma di denaro ancora da quantificare.

Curiosa denuncia, invece, quella sporta alla Polizia da parte di un cinquantenne astigiano che, la scorsa notte verso le ore 2, mentre si trovava a piedi nei pressi di piazza San Martino, sarebbe stato avvicinato da un uomo che, con il supporto di un complice, gli avrebbe strappato di dosso un borsello contenente documenti e denaro. La vittima ha raccontato di aver inseguito i malviventi grazie all'aiuto di un motociclista di passaggio.
Sempre secondo il racconto dell'uomo i borseggiatori, forse in difficoltà durante la fuga, avrebbero abbandonato la refurtiva consentendo così alla vittima di ritornare in possesso del maltolto.

l.g.

info@lanuovaprovincia.it

Articolo precedente
Articolo precedente