La Nuova Provincia > Cronaca > Rapina in tabaccheria: bottino mille euro
Cronaca Asti -

Rapina in tabaccheria: bottino mille euro

E' accaduto nella serata di ieri al Palucco. A colpire un uomo da solo, con volto coperto da berretto e sciarpa e pistola in pugno

Rapina alla tabaccheria del Palucco

Rapina nella serata di ieri, mercoledì, alla tabaccheria del Palucco, alle porte di Asti. Intorno alle 20, all’orario di chiusura, un uomo ha fatto ingresso nel negozio: vestito con abiti scuri, il volto travisato da berretto e sciarpa, una pistola in pugno. Si è fatto consegnare l’incasso dai titolari, marito e moglie, e si è poi rapidamente allontanato a piedi. Bottino circa mille euro. Una volta dato l’allarme, sul posto sono arrivati i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Asti, che hanno acquisito testimonianze ed elementi ai fini delle indagini.

Misterioso episodio in un’altra tabaccheria

Pochi minuti dopo la rapina messa a segno al Palucco, un misterioso episodio si è registrato in un’altra tabaccheria, questa volta in città. Un uomo, anche in questo caso da solo, vestito allo stesso modo del rapinatore del Palucco, secondo le testimonianze in mano agli investigatori, con abiti scuri e il volto coperto con berretto e sciarpa, è entrato nella tabaccheria di via Micca. La sua attenzione è stata attirata dalla presenza di una guardia giurata all’interno della tabaccheria e, dopo aver guardato per qualche secondo l’uomo, lo sconosciuto è uscito senza acquistare nulla e senza dire una parola. Sull’episodio stanno indagando i poliziotti delle Volanti, che sono intervenuti per verificare quanto accaduto e raccogliere gli elementi del caso.

m.m.t.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente