La Nuova Provincia > Cronaca > Rompe un vetro a calci e posta su FB ricevendo 80 mila visualizzazioni
Cronaca Asti -

Rompe un vetro a calci e posta su FB ricevendo 80 mila visualizzazioni

La bravata vandalica di uno studente del Liceo Classico che gli costerà una denuncia per danneggiamento aggravato. Il vetro rotto era quello del garage dell'auto del Prefetto

Vandalismo “digitale”

Dovrebbe essere questioni di poche ore la denuncia di uno studente  di Asti, Nicholas Dimola (Cruella per gli amici) che ha postato sul suo profilo Facebook un breve video in cui, vestito solo con una maglia rossa, nella giornata di sabato si fa riprendere da un’amica mentre, sotto i portici del Palazzo della Provincia, inveendo (non si capisce bene a cosa, visto che si fa un riferimento al Festival delle Sagre in corso) sferra un calcio ad uno dei finestrotti quasi raso terra che danno luce ai garage del Palazzo.

Ovviamente rompendone il vetro i cui frammenti cadono un po’ dentro il locale e un po’ rimangono sul selciato molto frequentato nello scorso week end.

Era il garage del Prefetto

Quello che, probabilmente Dimola non sapeva era che la “bocca di lupo” distrutta corrispondeva al garage in cui è parcheggiata l’auto del Prefetto di Asti.

Particolare che non aggrava nè sminuisce il gesto che non ha bisogno di grandi indagini, perchè il video è stato postato sul suo profilo ottenendo poco meno di 80 mila visualizzazioni (aggiornamento alle 10,30 di mercoledì) e anche una lunga serie di critiche e anche qualcosa di più forte nei commenti di chi ha visto in questo comportamento semplicemente l’atto vandalico che è.

Della vicenda si sta occupando l’ufficio Volanti della Questura di Asti; appena verranno raccolte tutte le informazioni necessarie, “Cruella” rischia la denuncia per danneggiamento aggravato.

d.peira@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente