La Nuova Provincia > Cronaca > Scoperta un’officina abusiva a Grana: denuncia e sequestro
Cronaca Asti Moncalvo e Nord -

Scoperta un’officina abusiva a Grana: denuncia e sequestro

Scoperto dalla Guardia di Finanza. Il titolare aveva chiuso l'attività da oltre 7 anni. Denunciato per evasione e per reati ambientali. Trovati oltre 550 litri di olio esausto da smaltire

Attività in nero

Operazione della Guardia di Finanza della Compagnia di Asti nei giorni scorsi a Grana dove è stata scoperta un’officina meccanica per riparazione di auto totalmente abusiva.

In realtà in quel luogo un’officina legale c’era sempre stata, ma il titolare, un italiano di 51 anni, aveva chiuso ufficialmente l’attività nel 2011. Nonostante la cessazione, però, aveva continuato a riparare automobili totalmente in nero.

Non solo, dunque, la violazione di tipo fiscale che ne è scaturita essendo il meccanico un evasore totale, ma anche una denuncia per reati ambientali in quanto nell’officina sono stati trovati oltre 550 litri di olio esausto e altri rifiuti   accumulati negli ultimi due anni. Si tratta di rifiuti considerati speciali che devono essere smaltiti seguendo una specifica procedura a tutela dell’ambiente.

d.peira@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente