La Nuova Provincia > Cronaca > Sicurezza prodotti: Guardia di Finanza sequestra 500 finti pasticcini in resina
Cronaca Asti -

Sicurezza prodotti: Guardia di Finanza sequestra 500 finti pasticcini in resina

Il Nucleo Mobile della Guardia di Finanza della compagnia di Asti, nel corso di un controllo sulla corretta applicazione della normativa in materia di sicurezza prodotti, ai fini della tutela della

Il Nucleo Mobile della Guardia di Finanza della compagnia di Asti, nel corso di un controllo sulla corretta applicazione della normativa in materia di sicurezza prodotti, ai fini della tutela della salute dei cittadini, ha sequestrato 500 oggetti in resina plastica, fedelmente riproducenti diversi tipi di pasticcini simili a quelli normalmente venduti nei negozi, introdotti sul mercato italiano da una ditta astigiana operante nel settore del commercio all’ingrosso di giochi e giocattoli.

I prodotti, non commestibili e destinati ad essere utilizzati come decorazioni, hanno forma, aspetto, dimensioni ed imballaggio tali che i consumatori, soprattutto bambini, possono facilmente confonderli con i veri dolcetti e portarli alla bocca, succhiarli o ingerirli, con il rischio di rimanere soffocati o intossicati.

La rappresentante legale dell’azienda, che ha punti vendita sull’intero territorio nazionale, è stata denunciata alla locale Autorità Giudiziaria e rischia l’arresto sino a sei mesi oppure il pagamento di un’ammenda superiore a 1.000 euro.

info@lanuovaprovincia.it

Articolo precedente
Articolo precedente