La Nuova Provincia > Cronaca > Tenta di vendere on line bottiglie rubate
Cronaca Asti -

Tenta di vendere on line bottiglie rubate

Un commerciante di Asti, 52 anni, M.S. rischia una condanna da 2 a 8 anni per l’accusa di ricettazione di bottiglie di vino

Un commerciante di Asti, 52 anni, M.S. rischia una condanna da 2 a 8 anni per l’accusa di ricettazione di bottiglie di vino.

L’uomo, infatti, ha messo in vendita su un noto sito internet, quattro bottiglie di vino pregiato, del valore di circa 2 mila euro complessivi. Ma quelle stesse bottiglie risultavano rubate qualche giorno da un’abitazione albese, dalla cantina di un collezionista di vino.

E’ stato questo stesso collezionista a segnalare ai carabinieri della stazione di Sommariva del Bosco la presenza dell’annuncio sul sito. I militari sono risaliti al venditore e hanno sequestrato ai vini che presto sarà restituita al legittimo proprietario.

Le indagini non sono ancora finite. Perché i carabinieri vogliono accertare se l’annuncio dell’astigiano sia stato un caso isolato oppure se esista dietro un traffico di vino e alcolici rubati nel Roero e nell’Albese durante furti in abitazioni o cantine.

Daniela Peira

Articolo precedente
Articolo precedente