La Nuova Provincia > Cultura e spettacoli > Assedio: si prepara la festa del 400° compleanno
Cultura e spettacoli, Tempo libero Asti Canelli e sud -

Assedio: si prepara la festa del 400° compleanno

L’Assedio festeggia i 400 anni tornando al passato. Celebrazioni in pompa magna per il secolare compleanno della rievocazione storica annunciate, giovedì scorso in consiglio comunale,

L’Assedio festeggia i 400 anni tornando al passato.
Celebrazioni in pompa magna per il secolare compleanno della rievocazione storica annunciate, giovedì scorso in consiglio comunale, dall’assessore alle manifestazioni Aldo Gai. L’assessore, che nella rievocazione storica veste i panni del colonnello Taffini d’Acceglio, ha annunciato che in occasione del quattrocentenario la manifestazione del terzo weekend di giugno sarà preceduta da tre importanti appuntamenti, rispolverando le tradizioni dei primi anni della kermesse storica.
Il primo il 4 maggio con la “General levata delle milizie”, sorta di chiamata alle armi con gastronomia seicentesca. Secondo appuntamento il 18 maggio con un incontro di palla al “bracciale”, antico gioco antesignano della palla pugno che ancora si pratica in toscana. Si sfideranno, in piazza Zoppa trasformata in sferisterio seicentesco, una squadra di Macerata contro una selezione di Vignale Monferrato.
Infine sabato 1 giugno il consiglio comunale “di guerra” sarà convocato in piazza per decidere la resistenza contro le truppe d’invasione, salutando l’arrivo del Taffini d’Acceglio da Savigliano in città. Previste, inoltre, appuntamenti promozionali in Italia e all’estero per la promozione dell’evento.
Linfa nuova ad un appuntamento che ha varcato i confini nazionali che trova spazio anche in Toscana, precisamente a Cerreto Guidi, città in provincia di Firenze dove, ogni anno, si svolge il Palio del Cerro. Manifestazione di matrice medioevale che vede le quattro contrade misurarsi in alcuni giochi storici. Il Palio del 2013 sarà realizzato dal grafico e pittore canellese Giancarlo Ferraris.

info@lanuovaprovincia.it

Articolo precedente
Articolo precedente