La Nuova Provincia > Cultura e spettacoli > Abbigliamento africano con Baobab Wear
Penultimo weekend per "Ossigeno 2012"
Cultura e spettacoli Asti -

Abbigliamento africano con Baobab Wear
Penultimo weekend per "Ossigeno 2012"

Dopo quindici appuntamenti dedicati all'arte contemporanea in ogni sua declinazione, gli ultimi due weekend di "Ossigeno", rassegna organizzata dall'associazione Soundgarden nel

Dopo quindici appuntamenti dedicati all'arte contemporanea in ogni sua declinazione, gli ultimi due weekend di "Ossigeno", rassegna organizzata dall'associazione Soundgarden nel giardino del Relais Cattedrale di Asti (via Cattedrale 7), saranno un po' fuori dagli schemi.

Questo fine settimana, da oggi a sabato, sarà ospite Baobab Wear, marchio astigiano di abbigliamento dedicato all'Africa che allestirà il giardino con le stoffe utilizzate per la nuova linea "Primavera-Estate 2013", presentata proprio durante le tre serate.
A contorno uno speciale buffet africano e, sabato, photo-shooting dal vivo.

In queste parole dei titolari del marchio, una breve descrizione di Baobab Wear: «La passione per la moda, ma anche per le tradizioni, porta alla nascita di Baobab wear. Un marchio di abbigliamento che incontra le origini africane con l’amore per l’Italia. Partendo dalla scelta del tessuto tradizionale, passando per il gusto e lo stile italiano contemporaneo, Baobab wear vuole portare sul mercato internazionale un prodotto innovativo, curato nella ricerca stilistica e nei dettagli. Un mix tra le tradizioni del "Made in Africa", con le sue materie prime, le stoffe dalle fantasie colorate legate alla terra, ed un sofisticato, ma moderno "Made in Italy".»

Info 0141/092099 o sulla pagina Facebook.

info@lanuovaprovincia.it

Articolo precedente
Articolo precedente