La Nuova Provincia > Cultura e spettacoli > Claudia Gerini e quelle nove donne accomunate dall’amore per Califano
Cultura e spettacoli Asti -

Claudia Gerini e quelle nove donne accomunate dall’amore per Califano

Ieri sera ad Astimusica la prima nazionale dello spettacolo che ha visto sul palco anche il Solis String Quartet

Claudia Gerini

Si è tenuto ieri sera in piazza Cattedrale, nell’ambito del festival Astimusica, “Qualche estate fa – Vita, poesia e musica di Franco Califano”, lo spettacolo teatrale con Claudia Gerini e Solis String Quartet, per la regia di Massimiliano Vado.
Claudia Gerini ha interpretato Califano, provando a tratteggiare l’uomo nelle sue quotidiane fragilità e l’artista, autore di quei grandi brani che restano patrimonio della musica italiana. Tutt’altro che scontato farlo, in una serata che alla fine si è portata a casa più applausi che perplessità.
Il pubblico di Astimusica ha apprezzato Claudia Gerini e la sua capacità di vestire i panni di nove donne diverse con un unico tratto in comune: l’amore per Franco Califano. Che sia la barbona a cui la vita sta attaccata addosso con lo sputo, la ragazza illusa, la prostituta che si ubriaca di malinconia, la madre, la donna tradita, a raccontare la sua storia, lo fa sempre senza evitare di narrare i vizi e le debolezze dell’uomo. Franco Califano, un uomo amato nonostante tutto o forse amato proprio per quelle fragilità.
L’attrice si è cambiata una volta d’abito e ne ha indossato uno rosso e lungo che ne sottolineava particolarmente l’intensità e la femminilità.

Le canzoni

Per ogni storia Claudia Gerini ha interpretato una canzone. Dopo una piccola incertezza iniziale, dovuta a un’emozione visibile e comprensibile, ha cominciato con “Un tempo piccolo”, la prima canzone della serata. A descrivere le serate di due innamorati sulla spiaggia di Amalfi ci ha pensato “Un’ estate fa”, da cui è stato tratto anche il titolo anche allo spettacolo. “Minuetto”, “La musica è finita” e “La nevicata del ‘56”, hanno poi conquistato la piazza definitivamente.
Non era facile fare uno spettacolo che restituisse l’uomo e il grande artista. Asti ne ha segnato la prima nazionale e il bilancio è sicuramente buon inizio per Claudia Gerini e il Solis String Quartet che proseguiranno con il loro tour in tutta Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente